Dettagli Recensione

 
L'armata dei sonnambuli
 
L'armata dei sonnambuli 2014-12-29 20:34:23 a3f2
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
a3f2 Opinione inserita da a3f2    29 Dicembre, 2014
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

ANCORA UNA GRANDE PROVA DI WU MING

I WU MING danno il seguito a Q, Altai e Manituana, legati da un filo abbastanza visibile e non potevano che finire alla rivoluzione francese. Libro più complesso dei precedenti, in cui si intrecciano storie personali sotto il grande cappello della Storia. Non è di semplicissima lettura, ci sono molti riferimenti, diversi personaggi e per un pò non si capisce bene dove andrà a finire anche se ci si lascia cullare dall'atmosfera molto reale e realistica. Non conoscevo bene gli eventi storici post-rivoluzione ed anche da quel punto di vista si apprende molto del clima, eventi, personaggi che si sono succeduti. Lo consiglio davvero.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Q, Altai, Manituana
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il castagno dei cento cavalli
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Sulla pietra
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Il bacio del calabrone
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Eredi Piedivico e famiglia
I giorni di Vetro
Morte nel chiostro
La Santuzza è una rosa
La portalettere
La fotografa degli spiriti
Il boia e la contessa
Rubare la notte
Non si uccide di martedì
Oro puro
Ferrovie del Messico
Resta con me, sorella
La Malnata
Piero fa la Merica
Vi avverto che vivo per l'ultima volta
Se esiste un perdono