I migliori libri di Pablo Neruda - Recensioni di QLibri

I migliori libri di Pablo Neruda, consulta su QLibri le principali opere con le trame e le recensioni dei lettori con commenti su stile, contenuti e piacevolezza.

 
2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
 
Confesso che ho vissuto

Letteratura straniera

Nel fluire ininterrotto e bizzarro dei ricordi, si riaffacciano sulla scena della memoria le donne amate, contadini e operai, grandi protagonisti del secolo breve: Gandhi, Nehru, Stalin, Castro, il Che e le tante città della sua «residencia en la tierra». Neruda è un osservatore sottile, spiritoso, qualche volta fazioso. E...
 
 
Memoriale di Isla Negra

Letteratura straniera

Non certo un libro di memorie o un punto finale dell' attività creativa di Neruda, ma semmai la testimonianza di una vita inquieta e piena. Attraverso l'evocazione, la critica e il trasporto lirico, il Memoriale di Isla Negra, apparso per la prima volta nel 1964, va ad integrare quell'immagine di...
 
 
 
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il castagno dei cento cavalli
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Sulla pietra
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Il bacio del calabrone
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Stivali di velluto
Non rivedrò più il mondo
Brisa
Il dolce sorriso della morte
Un millimetro di meraviglia
Nannina
I fantasmi dell'isola
Il mio sottomarino giallo
Giorno di vacanza
Génie la matta
Il castagno dei cento cavalli
Fuori dai confini
Finestra sul vuoto
Mattino e sera
L'anno che bruciammo i fantasmi
Innamorarsi di Anna Karenina il sabato sera