Narrativa italiana Avventura La stella di pietra
 

La stella di pietra La stella di pietra

La stella di pietra

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


È il 1985 e l’Italia è da tempo sull’orlo della destabilizzazione. La tensione è provocata da un semplice simbolo: una stella a cinque punte. Sara Terracini è alle prese con una verità sconvolgente. I suoi studi sul Laocoonte, il famoso gruppo statuario, indicano che la mano che l’ha scolpito potrebbe invece appartenere a uno degli artisti più famosi di ogni tempo. È il 1487 e il giovane Michelangelo Buonarroti, a bottega dal Ghirlandaio, si distingue sia per il talento incontrastato sia per il carattere impetuoso e irriverente. A poco o nulla servirà nascondere i bozzetti del Laocoonte che potrebbero incriminarlo. E se i bozzetti di Michelangelo fossero un tesoro servito a finanziare le operazioni più inconfessabili del terrorismo? Il segreto sta per riaffiorare e travolgere decine di inconsapevoli protagonisti.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0  (3)
Contenuto 
 
4.7  (3)
Piacevolezza 
 
4.3  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La stella di pietra 2013-12-12 11:53:24 alexmai
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
alexmai Opinione inserita da alexmai    12 Dicembre, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Lo dicevo da tanto...

...che un viaggio nel passato di Oswald era un'ottima idea, e infatti eccolo qui. Un bel romanzo, che illumina in modo curioso e sinistro una parte del nostro passato recente, e lancia un sasso nello stagno del passato remoto. Momenti da applausi, ma il finale a mio avviso poteva essere migliore.
La storia si dipana stavolta su due livelli (quindi pochi per Buticchi ahahah) tra i Borgia e gli Ottanta. Non so davvero scegliere quale dei due "dietro le quinte" mi incuriosisce di più... probabilmente quello su Moro.
Comunque una buona lettura!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Gli altri Buticchi... grande!
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore

La stella di pietra 2013-10-28 18:24:34 Gondes
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Gondes Opinione inserita da Gondes    28 Ottobre, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

LA STELLA DI PIETRA

Anche in questo suo ultimo libro Marco Buticchi è riuscito ad unire il passato remoto con il passato più recente. La vicenda raccontata nel libro si sviluppa in due diverse epoche storiche. La prima particolarmente interessante perché ambientata nell’epoca forse più bella per il nostro paese; il Rinascimento, in compagnia di Michelangelo Buonaroti; la seconda epoca invece è quella più buia e cioè quella degli anni ’70/80, dove il terrorismo mieteva vittime e destabilizzava il nostro paese.

Il contrasto tra le due epoche è molto forte, ma come per magia Buticchi è riuscito ad accumunarle e ha creare una storia molto avvincente, sia dal punto di vista narrativo, che dal punto di vista storico. Non sono naturalmente stupito di questa sua ennesima prova di bravura, perché ormai ci ha abituati ad uno standard molto alto.
Leggendo i suoi romanzi si ha la netta sensazione di fare un viaggio nel passato e vivere le stesse sensazioni vissute in quel determinato periodo. L’emozione di rivivere al fianco di Michelangelo la realizzazione di alcune delle sue opere più famose è veramente grande. Si ha la possibilità di scoprire dettagli ed aneddoti che ci fanno apprezzare ancor di più il suo talento e guardare magari la Cappella Sistina in modo più attento.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
180
Segnala questa recensione ad un moderatore
La stella di pietra 2013-10-08 13:41:54 giuseppe
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da giuseppe    08 Ottobre, 2013

Giallo intrigante

Il romanzo scorre bene, la storia ben intrecciata in due epoche diverse (recente e classica rinascimentale) è fluida e intrigante. Il racconto tiene viva la suspence e ci introduce nei fatti oscuri e dolorosi del terrorismo e dei servizi deviati con un inaspettato collegamento storico artistico di grande interesse legato ad uno dei nostri più eccelsi artisti: Michelangelo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
21
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La vita bugiarda degli adulti
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La vita gioca con me
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Questione di Costanza
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'ultima intervista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri