La mia tribù La mia tribù

La mia tribù

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


La presentazione e le recensioni di "La mia tribù. Storie autentiche di Indiani d'America", opera di Raffaella Milandri edita da Polaris. E’ un libro sugli Indiani d’America ardito, brillante e provocatorio, che narra due viaggi paralleli tra i nativi dell’Ovest americano. Il primo è un viaggio nel passato custodito negli archivi statunitensi: ricco di rivelazioni, porta alla luce gli aspetti più controversi del lungo confl itto tra “Uomini Bianchi” e “Uomini Rossi”, dall’epopea della “Frontiera” fi no ai giorni nostri. Il secondo viaggio è nel presente, seguendo il fi lo conduttore delle affascinanti esperienze dell’autrice: le emozioni, gli incontri, le testimonianze, le amicizie con i Nativi Americani, e l’adozione nella tribù dei Crow. I Crow, nemici acerrimi dei Sioux, sono sempre stati fedeli al “Grande Padre Bianco”, il Presidente degli Stati Uniti. Oggi, Barack Obama è fi glio adottivo di una famiglia Crow, la stessa in cui è stata adottata la nostra autrice. Il volume alterna sapientemente il passato e il presente, riuscendo a creare una struttura letteraria coinvolgente e appassionante, arricchita da numerose immagini.

Recensione della Redazione QLibri

 
La mia tribù 2013-07-11 09:45:17 C.U.B.
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
3.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    11 Luglio, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Indiani d'America

Indiani d'America, affascinante popolo indigeno sterminato dalla colonizzazione europea, dalle lotte tribali, dalle malattie portate dai bianchi. Se la condanna a questi peccati capitali appartiene a secoli piu' remoti, non crediamo che la storia piu' recente sia generosa nei confronti di questa minoranza etnica.
Se il sangue scorre e uccide, non meno la prevaricazione culturale puo' essere letale : sfrattati dalle loro terre , obbligati a cambiare i loro nomi, a parlare una lingua straniera, a votarsi ad una nuova religione, donne ignare vittime  della sterilizzazione forzata , l'occidentalizzazione ha imposto la perdita' di personalita' di questo popolo. 
Oggi sono 566 le riserve indiane riconosciute negli Stati Uniti, dove la concentrazione di disoccupazione, alcolismo, omicidi, stupri conta percentuali estremamente piu' alte che nel resto del Paese. Razzismo : questi non sono americani, sono tuttora considerati selvaggi, di fatto.

" Dopo che tutti gli alberi saranno stati abbattuti, dopo che tutti gli animali saranno stati cacciati, dopo che tutte le acque saranno state avvelenate, dopo che l'aria sara'  pericolosa da respirare, solo allora scoprirai che non puoi mangiare il denaro. PROFEZIA CREE. "

Il lavoro di Raffaella Milandri e' imponente. La prima meta' del libro consiste in un approfondito resoconto storico delle vicende dei Native Americans, segue quindi la narrazione delle tradizioni indiane, dalla spiritualita' alle medicina, dalle feste rituali alla famiglia, l'importanza dei nomi, la sacra pipa, il potere delle erbe, il tipi, il rodeo e le leggende. E ancora la viva testimonianza di Raffaella che racconta il suo viaggio nelle riserve indiane e la sua peculiare adozione nella tribù dei Crow.
Ricchissimo il testo di splendide fotografie, alcune scattate dall'obiettivo dell'autrice, alcune altre (magnifiche) d'archivio, segnalo inoltre che le note di chiusura riportano un folto inventario dei documenti alla fonte delle notizie riportate.

"Non c'e' bisogno di molte parole per dire la verita'. CAPO GIUSEPPE, NEZ PERCE"

Personalmente ritengo l'opera molto approfondita, interessante ed esaustiva, nonchè un notevole lavoro di denuncia.
Cio' implica che almeno nella prima meta' il libro abbia i connotati di un saggio storico, cosa che non ho amato particolarmente non essendo appassionata dell'argomento ma preferendo l'aspetto sociale e l'esperienza di viaggio che prende piede invece nella seconda meta'.
Lettura insomma in buona parte moderatamente faticosa e non esattamente nelle mie corde, cio' premesso non potra' che soddisfare il lettore piu' predisposto di me a questo tipo di letteratura.
Buona lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
200
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte più lunga
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri