Narrativa italiana Racconti I racconti delle donne
 

I racconti delle donne I racconti delle donne

I racconti delle donne

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


L'amicizia, l'invidia, l'amore, lo smarrimento, il sesso, la paura, l'ambizione, i figli, gli uomini, le risate, il coraggio. E la libertà: conquistarla, gettarla via, riprendersela in un istante di grazia. Raccontare le donne significa raccontare una forza che all'improvviso squarcia tutto, oppure si nasconde, o cammina piano e prepara la strada a chi verrà dopo. Che cosa pensano le donne, a che cosa credono, quante vittorie, sconfitte, speranze e segreti hanno dentro di sé? Quanta rabbia e quanto divertimento? Fuori dal solito affresco di eroine affrante, abbandonate, sottomesse, oppure impossibili e ribelli, c'è un mondo vivissimo, sorprendente e complesso che chiede di essere raccontato, e c'è il movimento mai stanco della scrittura e dell'esistenza. È la festa della società sovversiva delle ragazze. Annalena Benini è andata a cercare, fra i racconti più belli della narrativa mondiale, i luoghi in cui le donne dicono chi sono davvero, dentro il semplice e inesauribile groviglio dell'essere vive. Dal valzer con un imbranato di Dorothy Parker all'invidia di Kathryn Chetkovich per il fidanzato Jonathan Franzen, dal ricordo del tradimento in Alice Munro al pozzo in cui a volte cadono le donne nella visione di Natalia Ginzburg, fino alla vertigine del suicidio di Saffo secondo Marguerite Yourcenar. È un patto con la verità: non nasconderemo niente, ma è anche la scoperta di un'idea concreta, intima e spietata della realtà e della letteratura.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
I racconti delle donne 2019-07-09 08:30:27 Mian88
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Mian88 Opinione inserita da Mian88    09 Luglio, 2019
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Donne e letteratura

Essere donne. Essere eroine affrante, donne sole o ancora donne innamorate. Donne con tanti pensieri che bramano di uscire, che bramano di vergare pagine su pagine con quelle cadute, quelle vittorie, quelle speranze, quei desideri che colorano e rendono unica la vita di ciascuna. Sono eroine le protagoniste dell’elaborato a firma Annalena Benini, sono eroine che hanno il nome di Natalia Ginzburg, Alice Munro, Margaret Atwood, Virginia Woolf, Dorothy Parker, Marguerite Yourcenar, Elsa Morante, Clarice Lispector, Joan Didion, Edna O’Brien, Grace Palay, Chimamanda Ngozi Adichie, Mary Miller, Valeria Parrella e tante altre ancora. Sono anime che osano in un mondo in cui al gentil sesso non è concesso osare, sono donne che esprimono la loro forza semplicemente dissentendo un valzer o che ancora convivono con quell’inquietudine, come Elsa Morante, di essere sempre stata considerata la prima della classe pur sentendosi l’ultima, la più inadeguata, la più sbagliata, la più inetta anche rispetto a quel marito, Alberto Moravia, così metodico ed erudito. Sono donne il cui viaggio ha inizio con le parole di Virginia Woolf per terminare con quelle di Claire Dederer ma che permettono di ricostruire per mezzo della letteratura le parole e le storie delle scrittrici “nel punto esatto in cui illuminano le donne dentro l’esistenza, nella formazione, nella delusione, nella costruzione di sé che passa sempre attraverso l’incontro con l’altro”, il loro percorso, la loro esistenza, il loro intimo.
Venti racconti accompagnati da venti schede redatte minuziosamente dalla Benini che hanno il compito di contestualizzare il momento storico, narrativo e personale in cui quel determinato brano è stato redatto. Una scheda che, se sommata allo scritto, ci ricorda di quella predisposizione intima femminile verso il resto del mondo, che ci ricorda di quel dolore, di quella sofferenza, di quello spirito di sacrificio che caratterizza l’universo femminile.
Il risultato è quello di un elaborato ricco di letteratura, impregnato di tanti spunti di riflessione, capace di rendere possibile un cospicuo approfondimento, di incuriosire, attrarre e trattenere anche chi generalmente non ama dedicarsi alla formula narrativa del racconto.
Un libro che sa catapultarci nel backstage delle autrici, un libro che fa riscoprire il piacere del ritrovarsi tra le parole di scrittrici che sono state le pioniere della nostra formazione professionale, un libro adatto a tutti, grandi e piccini, donne e uomini, che non si dimentica e che è riprova di un grande lavoro di ricerca e selezione.

Un estratto:
Inventario
Quattro cose conosco molto bene:
ozio, dolore, un amico e un nemico.
Di quattro cose avrei poi fatto senza:
amore, curiosità, lentiggini e dubbio.
Tre cose non potranno essere mai miei:
soddisfazione, invidia e champagne a sufficienza.
Tre cose avrò finché rimango in vita:
riso, speranza e un pugno nell’occhio.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'ultima intervista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Bianco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sotto un cielo sempre azzurro
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri