Narrativa italiana Racconti Il nuovo Barnum
 

Il nuovo Barnum Il nuovo Barnum

Il nuovo Barnum

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Un nuovo Barnum. Una nuova grande visita guidata alle cose del mondo, e agli uomini che lo rendono abitabile, o semplicemente più riconoscibile. Baricco insegue il mondo, e induce i suoi lettori a partecipare la curiosità con cui va a stanare notizie, episodi, insistenze, personaggi, dibattiti, immagini. Stanando dice e dicendo mostra, con una varietà di accenti e di esposizione che, per citare una sua antica generosa ossessione, che fa pensare al circo, al Barnum delle meraviglie. Ecco dunque un nuovo Barnum che si aggiunge ai due pubblicati negli anni Novanta. Qui facciamo i conti con la riforma dello spettacolo, con la scuola come videogame, con la priorità delle storie, con il cantiere della Morgan Library di Renzo Piano, con le 500 miglia di Indianapolis, con le immagini di Viviane Maier e quelle di Cartier Bresson, con la leggenda di Valentino Rossi, con le provocazioni di Houellebeck e l’‘eredità di Gabriel Garcia Marquez.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.3  (3)
Contenuto 
 
4.0  (3)
Piacevolezza 
 
3.3  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il nuovo Barnum 2020-05-19 19:52:20 AndCor
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
AndCor Opinione inserita da AndCor    19 Mag, 2020
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Lo zibaldone del XXI secolo

Un insieme di ritagli di mondo e di racconti fusi in un unico saggio "breve" che prende il nome da un importante imprenditore e circense: questo, in (neanche troppa) sintesi, il profilo generale di 'un lungo libro che parla del nostro tempo [...] a colpi di articoli', un 'festoso spettacolo di freaks, pistoleri e illusionisti' che rimbalza fra acrobazie temporali, attrazioni culturali, doppio entr'acte e bonus track che richiama la "società liquida" di Bauman.

E' un occhio clinico traboccante di curiosità, quello dello scrittore torinese, a raccogliere sussurri, previsioni, usi, costumi ed eredità di una società contemporanea esibizionista e bonariamente avvezza a suscitare scandali e ad innescare dibattiti.
Lo 'svagolamento poetico' di Boca-River, la danza di Gabriel Garcia Marquez, la psicanalisi del bowling americano, l'11 Settembre 2011 tra realtà e finzione, Hemingway e la Feria di San Fermin, l'ultima lezione di Vattimo, la stazione a scartamento ridotto di Hanoi, amicizie e 'Rolling Stones' prima di Facebook, il punto e virgola perfetto di Houellebecq, Eco e la 'sua certa idea di mondo', il 'grandioso gorgo sonoro' dei Wiener Philharmoniker, Mario Vargas Llosa contro la civiltà dell'immagine, il personaggio geniale di Paperone, Orhan Pamuk e il suo 'romanzo in forma di catalogo', e la bussola suggeritrice di Walter Benjamin sono una minima parte delle istantanee imprevedibili di un circo in continuo work in progress. Dove il punto di vista è quello dei 'nevrotici che invece di godersi la vita risultano inclini a interpretarla come un duello'.

Tra postmodernità e iconismo, sarà fantastico sorseggiarlo come il tipico tè alla menta del Cafè Hafa di Tangeri, fra vento teso da est, un piccolo biliardo di noccioline e svariate riflessioni sul mondo ignoto.

'E' il problema dei più, oggi, il problema della gente di buona volontà. Sentono di essere ormai oltre una certa civiltà, ma non vogliono essere peggiori.'.
Peggiori dei barbari.
Peggiori dell'imbarbarimento.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
'The Game', dello stesso autore.
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il nuovo Barnum 2020-03-30 18:24:03 Elspa_2973
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Elspa_2973 Opinione inserita da Elspa_2973    30 Marzo, 2020
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Per non imbarbarirsi

Più leggo di lui più sfumato è il mio confine sulle sue due rive: scrittore e saggista. Mi affascina allo stesso modo. Forse nei saggi rende più esposto il brulicare della sua mente che trasmette con maggiore nettezza. Ho sempre più l’idea che sia molto lontano dall’immagine di intellettuale snob che gli si vuole a forza fare indossare. Penso che voglia essere di aiuto a quanti di noi abbiano un animo barbaro affinché non si imbarbariscano. Stimolante, divertente, grande penna e mente superficialmente profonda

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
The game
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il nuovo Barnum 2017-01-14 04:44:35 Bruno Elpis
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
2.0
Bruno Elpis Opinione inserita da Bruno Elpis    14 Gennaio, 2017
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Adesso che il conflitto non ha più confini

Il nuovo Barnum è una silloge di scritti che Alessandro Baricco ha pubblicato sui quotidiani in veste di giornalista o opinionista.

I temi sono variegati e coinvolgono la cultura (ad esempio, un encomio a Gianni Vattimo e la figura della fotografa Vivian Maier), la storia contemporanea (“La morte di papa Wojtyla… Una - cosa - certamente non la direi: che è stato un rivoluzionario”), la cronaca sportiva, con molto spazio dedicato alla corrida e ai tori di Pamplona (la feria chiama l’Hemingway di Fiesta).

Per esplicita ammissione dell’autore, i suoi articoli preferiti sono il ricordo della storica partita messicana tra Italia Germania (4-3) e le considerazioni svolte a caldo sulla tragedia dell’11 settembre (“Adesso che il conflitto non ha più confini… Tutti a dire siamo in guerra. Sarà. Ma certo è una guerra strana”).

Nella Parte II della raccolta vengono incoronati “i cinque migliori posti al mondo dove pensare e avere idee intelligenti su se stessi e sugli altri”: Mumbai-Bombay, Tangeri, Las Vegas, Hanoi e Boca.

L’opera è naturalmente indicata per coloro che apprezzano Baricco in versione giornalistica.

Bruno Elpis

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
180
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Pimpernel. Una storia d'amore
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita è un romanzo
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Come foglie di tè
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Annette e la signora bionda e altri racconti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il metodo del dottor Fonseca
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il dono di Antonia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quello che manca
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
Riccardino
Valutazione Utenti
 
4.7 (5)
La linea del sangue
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Tre passi nel delitto
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La lista degli stronzi
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri