Narrativa italiana Racconti Nel legno e nella pietra
 

Nel legno e nella pietra Nel legno e nella pietra

Nel legno e nella pietra

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Lo scrittore personaggio rivive attraverso la sua infanzia e poi nella più adulta età tutte le suggestioni del linguaggio della montagna. Leggende, storie, esperienze, fantasmi individuali e collettivi di un mondo che si sta perdendo. L'incanto e la ferocia, la bellezza e il timore che soltanto la montagna può offrire agli uomini. Sullo sfondo, come indelebile insegnamento, la tragedia del Vajont.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 4

Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.3  (4)
Contenuto 
 
4.0  (4)
Piacevolezza 
 
4.5  (4)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Nel legno e nella pietra 2021-10-11 11:31:23 Pelizzari
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Pelizzari Opinione inserita da Pelizzari    11 Ottobre, 2021
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Quando sei in vetta puoi solo scendere

Guardandolo ti fai l’idea che sia burbero, che sia un po' rude, che sia un po' sui generis. Leggendolo scopri che è sensibile, che è buono, che ha l’animo gentile. Questa è una raccolta di racconti di un autore che ho imparato a conoscere e di cui sto leggendo tanto. Perché al centro di tutto il suo mondo mette la montagna, la fatica, la natura, i valori, il sudore, la vita. Ed ogni racconto è un richiamo biografico ad un frammento della sua vita che ne ha fatto l’uomo completo, enigmatico, vulcanico, artista che oggi conosciamo. La forma del racconto non è fra le mie preferite, ma questo libro potrebbe tranquillamente essere mescolato facendo sì che diventi un lungo fiume di tutta la sua vita, una biografia. La frammentazione di consente di prenderlo a piccole dosi. Il che aiuta a comprenderlo meglio. E ad entrare piano piano nel suo meraviglioso mondo. Rimanendo sul suo sentiero di vita.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore
Nel legno e nella pietra 2014-09-28 08:52:54 Renzo Montagnoli
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Renzo Montagnoli Opinione inserita da Renzo Montagnoli    28 Settembre, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un libro che invita a riflettere

Novantatre racconti più un epilogo costituiscono questa raccolta dall’emblematico titolo “Nel legno e nella pietra”. Sono quasi tutte prose abbastanza brevi, al massimo di tre pagine e quindi la lettura non risulta impegnativa, anche grazie alla varietà dei temi e allo stile piano dell’autore, con una fluidità e un’efficacia di esposizione che ricorda, pur senza raggiungerla, la straordinaria abilità al riguardo di un altro narratore, pure lui montanaro, e cioè Mario Rigoni Stern.
Preciso, inoltre, che per la presenza tangibile di Mauro Corona in ognuno di questi scritti, per i periodi della sua vita che lì si trovano esposti, Nel legno e nella pietra finisce con l’essere una, se pur parziale, autobiografia. Ci sono i rapporti dell’autore con gli animali, con gli uomini, con la natura, le sue imprese alpinistiche, anche sfortunate, i lunghi e duri anni di lavoro alla cava di marmo.
Se la brevità è un vantaggio, spiace a volte dover constatare come uno spunto di notevole interesse e che avrebbe meritato una trattazione ben più ampia, materia prima valida magari per un romanzo, qui invece sia ridotto a una sintesi per quanto gradevole.
Ciò che tuttavia stupisce è scoprire ancora una volta quanto il Corona descritto sia reale, cioè l’autore si dipinge con pregi e difetti, non lesinando soprattutto questi ultimi, senza autocompiacimento, ma con l’umiltà di chi, sotto una parvenza di semplicità, rivela qualità e soprattutto concretezza di vita forse insospettabili. Quell’uomo, barbuto, con la capigliatura mai in ordine, trasandato nel vestire, è effettivamente così, per sua precisa scelta, secondo uno stile di vita che magari non ci attira, pur destando curiosità, ma che è il frutto di una ricerca del senso dell’esistenza a cui è da tempo approdato. Noi siamo perché altri sono stati prima di noi, e altri ancora saranno dopo; non siamo che un microscopico elemento del creato e quella vita che abbiamo avuto in dono deve essere condotta in armonia con tutto ciò che ci circonda, cioè uomini, animali, alberi, insomma quel complesso di cose animate ed inanimate che costituisce la natura. Inseguire il guadagno, cercare il successo a ogni costo significa sprecare un’occasione, l’unica che ci è stata data. Per certi versi il messaggio di Corona è cristiano, ma può essere visto e compreso anche da un ateo purché si ponga la domanda del perché della sua esistenza. E’ ormai da anni che seguo Mauro Corona, grande scalatore, abile scultore e bravo narratore, in quest’ultimo caso con una produzione di eccellente qualità che ribadisce sempre la necessità di vivere in armonia con la natura, messaggio che condivido pienamente..
Nel legno e nella pietra riconferma le elevate qualità dell’autore, consente una lettura snella e piacevole, introduce ad ampie, profonde e opportune riflessioni; pertanto è più che raccomandabile.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
Nel legno e nella pietra 2012-03-23 08:41:47 Sandro C.
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Sandro C. Opinione inserita da Sandro C.    23 Marzo, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

93 RACCONTI

93 racconti di vita vissuta. Una vita intensa, colma di fatiche, di riflessioni, di confronti e di tanto vino...
Il Maestro Mauro Corona ci accompagna per mano lungo il sentiero degli anni passati, raccontandoci di scalate sul mitico campanile di Val Montanaia, delle 15 ore quotidiane di lavoro massacrante alla cava di marmo del monte Buscada e di molte altre storie dove i protagonisti sono per lo più i mitici abitanti di Erto e dintorni.
Lettura molto piacevole; racconti brevi, semplici come lo scrittore, conditi di poesia montanara e di amore verso Madre Natura.
Un'altra meraviglia uscita dalle mani di questo genio camaleontico.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Consigliato a tutti gli amanti del Maestro Mauro Corona
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore
Nel legno e nella pietra 2011-11-05 16:28:58 Nadiezda
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Nadiezda Opinione inserita da Nadiezda    05 Novembre, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Nel legno e nella pietra

Raggiungere la vetta di un monte è sempre stata una metafora di vita e Mauro Corona con questo libro è riuscito a trasmettercela.

Questo libro è costituito da novantatre piccole storie ed un epilogo tutte narrate da Mauro Corona.
Sono storie vissute da lui in prima persona o dai suoi amici, narrano della montagna, dell'amato Vajont, di vino, di insegnati ed anche degli errori commessi.
Parla della montagna, quella vera, autentica e popolare che solo un ertano come lui riesce a far amare ai lettori.
L'intimità dell'autore viene svelata a poco a poco grazie al frutto di una vita di scalate, di bevute nei bar con gli amici e di qualche lacrima versata anche dai più burberi uomini di montagna.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Agli appassionati di questo scrittore
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.5 (3)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri