Narrativa italiana Racconti Più forti di prima
 

Più forti di prima Più forti di prima

Più forti di prima

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


La presentazione e le recensioni di Più forti di prima, opera di Barbara D'Urso edita da Mondadori. In questo suo primo libro Barbara D'Urso ha deciso di raccontare le vicende esemplari di donne che hanno avuto la forza di rialzarsi, che dopo una tragedia si sono riscoperte più forti di prima. Come Alessia, le gambe amputate a causa di un abuso di cocaina, che indicando i due tubi d'acciaio infilati nelle scarpe da ginnastica confessa: "Comunque, anche senza gambe, io sono molto carina, come vedi... E d'altra parte, ci sono donne che lottano tutta la vita per avere caviglie sottili come le mie..."

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Più forti di prima 2010-11-24 08:29:01 Ginseng666
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
Ginseng666 Opinione inserita da Ginseng666    24 Novembre, 2010
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una carrellata di vicende esemplari...

Con la sua grande e squisita umanità Barbara d'Urso s'improvvisa autrice di questa raccolta di storie femminili in cui emerge il loro coraggio e la loro volontà di vivere...
Non a caso la donna è stata considerata il sesso debole, specialmente dall'uomo che nella storia risulta o vuole essere il padrone o il protagonista della sua vita.
Ma in questo libro le protagoniste sono le donne e le loro storie.
Storie tragiche, commoventi in cui esse sanno risorgere o rinnovarsi dopo esperienze che l'hanno segnate fisicamente e psicologicamente.
Consiglio questo libro specialmente alle donne e specificando che noi non siamo il sesso debole, perchè da noi dipende la vita dei figli che solo noi possiamo partorire, perchè sappiamo sopportare il dolore, il disagio, la paura l'incomprensione e la leggerezza talvolta offensiva dell'uomo, per cui sappiamo rinnovarci e sopravvivere.
Consigliato, sopratutto per l'elogio che questo libro compie nei confronti della figura femminile.
Saluti.
Ginseng666

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Gli informatori
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ricamatrice di Winchester
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
La legge del sognatore
Valutazione Utenti
 
3.3 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri