Narrativa italiana Racconti Piccoli equivoci senza importanza
 

Piccoli equivoci senza importanza Piccoli equivoci senza importanza

Piccoli equivoci senza importanza

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Una Toscana segreta e stregata, una stazione della Riviera, una Lisbona baudelairiana, un rallye di automobili d'epoca, un persecutore implacabile dall'aria distinta in un treno da Bombay a Madras. I racconti di Tabucchi sembrano, a una prima lettura, avventure esistenziali, ritratti di viaggiatori ironici e disperati. Poi l'apparente sintonia fra il reale e il narrato diventa all'improvviso turbamento e sconcerto. Come degli obliqui "racconti filosofici", le storie di Tabucchi si trasformano in una riflessione intorno al caso e alla scelta, un tentativo di osservare gli interstizi che attraversano il tessuto dell'esistenza. Nelle pagine di Tabucchi aleggia un'inquietudine metafisica che evoca la migliore tradizione italiana da Piero della Francesca a De Chirico, a Pirandello. Ma questo scrittore, che ama i personaggi eccentrici e le vite sbagliate, carica i suoi enigmi di una luce strana; i suoi geroglifici "polizieschi" sono le ricerche di un investigatore che non cerca risposte, ma un messaggio, un segnale, un'apparizione.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Piccoli equivoci senza importanza 2018-05-13 06:45:07 Belmi
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Belmi Opinione inserita da Belmi    13 Mag, 2018
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il lutto della Cultura

“Piccoli equivoci senza importanza” è una raccolta di undici racconti che l’autore ha scritto trovando ispirazione in vari luoghi. Non sono un’amante dei racconti ma questi li ho trovati davvero fuori categoria.

Ogni racconto parla di un argomento diverso e sono ambientati in luoghi diversi. Si parla di Rebus, di viaggi, d’isole, di lutti, d’incanti e di equivoci. Si respira l’aria italiana, quella portoghese, quella parigina ma non solo, Tabucchi ci porta anche nella lontana India e a bordo di un traghetto.

Sono tutti racconti molto particolari, ricchi di suspense, enigmi e anche di “fantasmi”. In ognuno aleggia un’aria piena d’inquietudine e mistero; da alcuni sono stati definiti racconti metafisici, infatti, ho riscontrato delle sensazioni che solo le opere di De Chirico possono suscitare.

La cosa curiosa è che il racconto che dà il titolo alla raccolta è anche quello che mi è piaciuto meno.

Brevi storie, molta intensità. La scomparsa di quest’autore, personalmente, l’ho vissuta davvero come “il lutto per la Cultura”.

Nelle sue note si può leggere questa bellissima frase:

“Più che un rammarico per quanto ho scritto è un rimpianto per ciò che non potrò leggere”.

Spesso anch’io mi rendo conto che non riuscirò a leggere tutto quello che vorrei, anche perché la lista delle prossime letture aumenta sempre invece di diminuire; a differenza dell’autore però, io provo rammarico anche per i suoi scritti e soprattutto per quelli che non potrà più realizzare.

Lo super consiglio!

Buona lettura!!!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Berta Isla
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le fedeltà invisibili
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Divorare il cielo
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La scomparsa di Stephanie Mailer
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Tredici modi di guardare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Salvare le ossa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
All'ombra di Julius
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'animale femmina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'antica nave
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Superficie
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri