Narrativa italiana Racconti Quel Natale nella steppa
 

Quel Natale nella steppa Quel Natale nella steppa

Quel Natale nella steppa

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

In questi racconti la scrittura di Mario Rigoni Stern, precisa e rigorosa ma in grado di chinarsi ad ascoltare le più minute sfumature delle vicende umane, rievoca e riporta in vita un mondo che sta irrimediabilmente scomparendo. È la forza di uno scrittore che ha trasformato la lucida testimonianza delle ultime disastrose guerre in indimenticabile lezione civile, ricostruendo le ragioni profonde dell'essere uomini e dello stare insieme. Il Natale emerge come rappresentazione del mondo più autentico che l'autore porta con sé, custode di quei valori umani che le sue pagine cercano di conservare e tramandare, e che diventa la chiave di riferimento con cui fronteggiare gli avvenimenti del presente.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Quel Natale nella steppa 2010-12-04 08:24:53 barbara78E
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
barbara78E Opinione inserita da barbara78E    04 Dicembre, 2010
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

un piccolo libro di un grande autore

Ecco un'idea intelligente (ed economica), da fare a Natale.
Si tratta di una serie di racconti che ha come tema il "vivere la Natività". Il libro si divide in due parti: "Natali di guerra" e "Natali vecchi, Natali nuovi".

Nei racconti pervade la scrittura di Mario Rigoni Stern, capace di intrecciare vicende umane vissute nello scenario disastrato della guerra, con racconti attuali. Senza sembrare bigotto, riesce a trasmettere l'integrità morale e i valori che l'autore porta con sé. E' tuttavia disilluso quando si chiede "E' questa la realtà?", dopo che quattro moto da cross l'hanno quasi travolto mentre sciava nel bosco.
Sono racconti di vita vissuta, che un po' lasciano l'amaro in bocca, soprattutto perché appare chiaro come il "progresso" abbia cancellato, o quantomeno accantonato, valori come la semplicità, il rispetto per gli altri e il calore umano.
Una piccola raccolta di un grande Rigoni Stern, che consiglio di leggere e di far leggere.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Tre cene
Chiaroscuro
Angeli e carnefici
Sei casi al BarLume
Il libro dei mostri
Le ragazze sono partite
Come una storia d'amore
Le piccole virtù
Natale a Torino. Quindici racconti al museo
Gli occhi vuoti dei santi
Parole di scuola
I racconti
Il cane che mi guardava e altri racconti del taxista
I racconti del focolare
Col gatto è meglio
Scintille. Storie e incontri che decidono i nostri destini