Narrativa italiana Racconti Storie del mare
 

Storie del mare Storie del mare

Storie del mare

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

La presentazione e le recensioni di Storie del mare, opera di Folco Quilici edita da Mondadori. Tre storie di mare, di ragazzi, di creature spaventose e giganti oceanici. Storie vere, narrate con la voce forte e al tempo stesso dolce di un grande avventuriero. Un tempo, nell'isola della Polinesia in cui è nato Atemi, gli squali erano i peggiori nemici dell'uomo. Oggi il sangue di questi predatori tinge di rosso gli oceani, a causa di una pesca indiscriminata. Atemi non avrebbe mai immaginato di incontrare uno squalo da vicino. Di parlargli. Di diventare suo amico. E di salvargli la vita, mettendo in pericolo la propria. Dapprima sembrano due globi gialli incisi nella roccia. Ma sono occhi attenti e intelligenti quelli che fissano Paolo e Daniela nell'oscurità di una grotta sottomarina nel gelido oceano canadese. Gli occhi di un polpo gigantesco, proprio come quelli descritti nelle antiche leggende di navigatori e marinai. Come liberare Macchia Bianca? L'immenso capodoglio, nato con una stella di luce sul dorso, è rimasto imprigionato nelle maglie di una crudele rete da pesca al largo della Sicilia. Ci penserà Tore, un ragazzino coraggioso a cui nessuno vuole dar retta... Un messaggio ecologico potente, che ci insegna a trattare la natura come un bene prezioso, a conoscerla e ad amarla con rispetto. Fin da ragazzi.

Folco Quilici (Ferrara, 1930), viaggiatore, scrittore, regista cinematografico, è il più noto narratore italiano di mari e continenti. Celebri i suoi viaggi africani e nel Pacifico, da cui ha tratto documentari popolari fin dagli anni Sessanta. Tra i suoi libri, editi da Mondadori, ricordiamo Cacciatori di navi (1986, tradotto anche negli Stati Uniti, dove è diventato un film), Cielo verde (1987), Naufraghi (1988), Alta Profondità (1999), L'abisso di Hatutu (2001), Mare rosso (2002), I serpenti di Melqart (2003), Tobruk 1940 (2004), La Fenice del BajKal (2005), Sì, viaggiare (con Corrado Ruggieri, 2006), I miei mari, Libeccio (2008). Le sue opere hanno ricevuto importanti riconoscimenti italiani e internazionali, dal premio Marzotto (1954) al premio Hemingway (2007), ai premi Chatwin e Salgari (2008) e Acquambiente (2009).



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Storie del mare 2011-09-09 17:28:39 LuigiDeRosa
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
LuigiDeRosa Opinione inserita da LuigiDeRosa    09 Settembre, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Squali volanti e balene che planano

Credo che con Jacques Cousteau ,Folco Quilici sia uno dei più grandi narratori e documentaristi del mondo marino,film come "Il mondo del silenzio" del francese e "Fratello mare" dell'italiano fanno parte della memoria collettiva degli appassionati di tutto il mondo. Quest'ultimo scritto di Quilici,ancora una volta ci permette di immergerci,è proprio il caso di ribadirlo, in tre avventure marine che hanno per protagonisti tre magnifici animali. Il primo racconto ha per location i mari della Polinesia dove i pescatori ancor oggi per pochi dollari pescano dal fondo le nacre, conchiglie ricercatissime dai Cinesi, ma la loro vita è messa in costante pericolo dai voraci squali presenti in quelle acque come i tigre,i velocissimi squalo mako e soprattutto lui il più possente di tutti:la morte bianca. Atemi è un giovane pescatore,che al contrario degli abitanti della sua isola non teme gli squali, anzi durante un maramù (tempesta) e uno tsunami ne salverà uno a costo della propria.Il secondo episodio è incentrato sui furti di uno strano ladro nelle acque dell'isola d'Elba. Due archeo sub impegnati nello studio di un relitto vengono derubati di una fotocamera, il ladro,scopriranno, è un polpo: perchè mai questo intelligentissimo cefalopode tende a impadronirsi di oggetti luccicanti?
Infine al largo delle coste siciliane Tore, uscito per pescare con la sua piccola barca s'imbatte in un maestoso capodoglio morente perchè prigioniero di una spadara, il ragazzo con l'aiuto del biologo marino Antonio di Natale , libera l'animale dai cavi che lo stanno "stritolando"giungendo ad intrufolarsi nella bocca dentata del mammifero per tagliare uno dei cavi che lo sta soffocando.
Mi viene in mente che una volta al largo di Capri su un gozzo sorrentino, vidi emergere davanti alla prua della mia barca un 'isola, che spruzzò la sua gioia di vita in cielo,per poi scomparire nell'abisso:era una balena, non c'è emozione e paura più grande che un dio del mare vi possa regalare.
di Luigi De Rosa

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
31
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Pimpernel. Una storia d'amore
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita è un romanzo
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Come foglie di tè
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Annette e la signora bionda e altri racconti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il metodo del dottor Fonseca
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il dono di Antonia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quello che manca
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
Riccardino
Valutazione Utenti
 
4.7 (5)
La linea del sangue
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri