Narrativa italiana Romanzi storici La casa delle onde
 

La casa delle onde La casa delle onde

La casa delle onde

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Quando nel luglio del 1822 il poeta inglese Percy Bysshe Shelley, non ancora trentenne, muore in un naufragio al largo di Viareggio, nessuno pensa che la causa possa non essere stata una tempesta: nessun mistero quindi, forse soltanto un po’ di imprudenza. Ma sulla costa ligure, solo con i suoi dubbi, c’è invece chi crede che qualcosa di misterioso possa essere davvero accaduto: è un giovane comandante di Lerici, ex ufficiale della Marina napoleonica ormai rassegnato alla Restaurazione, che non ha resistito al fascino del giovane poeta inglese, dei suoi discorsi e delle sue speranze in un futuro migliore. È un uomo solo e deluso, che comincia a coltivare una propria indagine privata. Un’indagine che lo porta a contatto con spie dei servizi segreti inglesi e con la figura ambigua e sfuggente di Lord Byron, fino a un epilogo sorprendente.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.5  (2)
Contenuto 
 
4.5  (2)
Piacevolezza 
 
4.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La casa delle onde 2014-11-27 20:07:15 ferrucciodemagistris
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
ferrucciodemagistris Opinione inserita da ferrucciodemagistris    27 Novembre, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il Golfo dei Poeti

A pochissimi chilometri verso sud del levante ligure, lembo di costa ove sono ubicate le famose Cinque Terre patrimonio dell’Umanità, si estende dall’isola del Tino fino a i borghi marinari della bocca del fiume Magra: il Golfo dei Poeti.

In questa suggestiva e romantica cornice si svolge la vicenda narrata da Giuseppe Conte; siamo nel 1822 e i protagonisti sono il poeta inglese Percy Bysshe Shelley, che trova la morte proprio nel luglio di quell’anno durante un naufragio al largo di Viareggio, e un giovane comandante, ex ufficiale della marina napoleonica, Angelo Medusei che vive nel borgo di Lerici con una figlia orfana di madre, la sorella e l’anziana madre. Shelley vive nelle vicinanze di Lerici, insieme alla dolente moglie, alla sorella e alla moglie di un amico del poeta che è sedotta dal fascino dello stesso; questa coincidenza fa in modo che i due protagonisti vengano in contatto tra loro e le loro vicissitudini si intreccino. Il poeta e il comandante hanno due passioni in comune: l’amore per il mare e l’ideale di libertà; la storia si tinge di giallo quando la morte del poeta pone in essere molti dubbi nell’animo del capitano Medusei…non riesce a credere alla disgrazia, quindi inizia un’indagine personale che lo conduce verso trame ben congegnate che mirano a un particolare fine contro il poeta considerato un sovversivo per le sue idee fuori da certi canoni dell’epoca. Il finale è sorprendente…

Un romanzo che ha in sé le fragranze della vegetazione ligure, il sapore del mare in burrasca, gli antichi velieri…

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
200
Segnala questa recensione ad un moderatore

La casa delle onde 2013-09-18 10:43:21 Melandri
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Melandri Opinione inserita da Melandri    18 Settembre, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

LA TEMPESTA

Percy Bysshe Shelley, poeta inglese, romantico e leggiadro, filantropo amante dell’amore e della vita, immerso nel proprio universo di pace e condivisione, di libertà e di sogno, morì durante il naufragio della sua nave Ariel nel novembre del 1822 al largo di Viareggio.

Antonio “Ngiulin” Medusei, residente a Lerici, ex capitano di flotta all’epoca napoleonica, uomo integro e giacobino, distante dai compromessi e immerso nel proprio universo di lotta e di rivoluzione, padre, figlio e fratello protettivo, metterà la propria vita a rischio per combattere l’ultima tempesta e scoprire la verità sulla morte del suo amico poeta.

La figura di Lord Byron, invisibile ma presente lungo tutto il romanzo, viene definita da parole dure che delineano la sua indole perversa e la sua misantropia, rimasta famosa quanto le sue opere.

Dalla sua vigna ligure Antonio racconta questa storia, prima che l’epilogo ponga la parola fine.

Questa la trama di questo romanzo originale e malinconico, poetico e brutale. Si mescolano realtà e fantasia, in un’opera che racchiude tutte le sfumature di un incontro, quello di Shelley con Antonio, a rappresentare quanto la forza che genera un ideale, per quanto diverso, può accomunare due individui.

Scritto splendidamente, da un autore che non conoscevo e di cui ammiro l’immaginazione, questo romanzo va premiato per il gusto nella scelta delle parole, per la narrativa impeccabile e per lo stile, che contrappone il racconto di Antonio al racconto del colpevole.

“….e vomiti i tuoi relitti sulla sponda inospitale,
infido nella bonaccia, e terribile nella tempesta,
chi mettera' gemme su di te,
mare insondabile ?”
Time – P.B.Shelley

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
200
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La notte più lunga
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri