La prima moglie La prima moglie

La prima moglie

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

La trama e le recensioni di La prima moglie, romanzo di Louise Douglas edito da Mondadori. Quando Sarah incontra per caso Alex rimane colpita dal suo fascino e capisce che il destino le sta dando, finalmente, la possibilità di essere felice. Insieme potranno dimenticare le loro relazioni fallimentari e iniziare una nuova vita. Ma quando Sarah si trasferisce a casa di Alex, nel delizioso paesino di Burrington Stoke, si accorge che qualcosa minaccia la sua serenità. Perché ovunque trova traccia della prima moglie di Alex, la dolce, affascinante, adorabile e adorata Genevieve, che è scomparsa lasciandolo solo con il loro splendido bimbo, Jamie. Perché se n'è andata? E perché nessuno ne ha più avuto notizie? Qualcuno insinua che Alex sa più di quanto voglia ammettere sulla scomparsa della donna. Ma Sarah è convinta che non possa avere nulla da nascondere. O forse sì?

Louise Douglas, nata a Sheffield, vive da vent'anni nei dintorni di Bristol. Ha lavorato come giornalista e copywriter per anni prima di dedicarsi alla narrativa nel 2006. Ha pubblicato The Love of My Life (2008), selezionato tra i finalisti dalla Romantic Novelists Association come Romantic Novel of the Year 2009, e Missing You (2010), finalista al Brit Writers Published Author Award 2010 e vincitore del People's Choice Romantic Fiction Award 2010. In Italia è uscito Cos'è successo a Ellen? (2012).



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
4.1
Stile 
 
4.0  (2)
Contenuto 
 
3.5  (2)
Piacevolezza 
 
4.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La prima moglie 2013-04-26 19:58:10 Pia Sgarbossa
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pia Sgarbossa Opinione inserita da Pia Sgarbossa    26 Aprile, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

GRAZIE AD UN NUOVO AMORE, LA VITA CONTINUA.

Andavo cercando leggerezza e sono stata esaudita.
Le righe scorrevano veloci davanti ai miei occhi, mentre mi leccavo spesso le dita per voltare pagina in continuazione...
Un libro in cui si trova la giusta dose di romanticismo, abbinato ad un pizzico di suspance, tanto che a tratti mi è parso di leggere un giallo...Non è mancato l'amore e gli amplessi amorosi sono risultati intensi, spiegati con quelle espressioni che anche senza dire...ti fanno capire tutto e tutto sembra per questo più bello e coinvolgente...proprio come piace a me!
E' la storia di Sarah e Alexander, due inglesi che fanno conoscenza durante un soggiorno estivo in Sicilia. Lei arriva da un'esperienza traumatica che l'ha portata a perdere suo figlio appena nato e a subire subito dopo un tradimento dal compagno; lui è con suo figlio Jamie ed è stato lasciato dalla moglie.
Un'attrazione fortissima li vede unirsi in un parco in modo improvviso e inaspettato per entrambi...
Forte di questo nuovo legame , Sarah decide di accettare la proposta di Alexander e diventare, al loro ritorno in Inghilterra, la sua governante e soprattutto la tata del bambino...
Tutto sarà molto diverso da ciò che si aspettava e desiderava...la prima moglie diventerà a poco a poco un'ossessione per la ragazza, vuoi per la bellezza, vuoi per il mistero che aleggia in casa e in paese da quando se n'è andata...o scomparsa?...e infatti le situazioni si fanno più complesse con continui colpi di scena.
Sarah è certamente debole psicologicamente , ma l'autore ci affascina col suo intento di lasciarci in sospeso e non si riesce sempre a cogliere la sottigliezza che separa un'esperienza sognata...inventata...o surreale...
E nel continuo mistero la storia si snoda. Nel contempo il rapporto tra Sarah e Alezander si fortifica...il rapporto col bambino diventa importante...l'uno per l'altra e viveversa...
Piacevole e intrigante lo scorrere dell'evolversi della storia che vede coinvolti i familiari della moglie di Alexander.
Sarah pur innamoratissima arriva a dubitare persino del suo uomo...finchè si giunge ad un finale davvero inaspettato inizialmente...ma per chi ha naso da segugio...probabilmente riesce ad avvertito e comprenderlo un po' prima di arrivare a leggerlo...
Le riflessioni che questo libro mi ha portato a fare, pur nella sua massima semplicità, sono state molteplici...
Si può amare intensamente una persona partendo da una semplice attrazione fisica? E' sufficiente per conoscerla e decidere di affidarsi ciecamente?...quanto contano dei segnali di avvertimento e fino a che punto ci si può fidare del nostro sesto senso?
E mi ha fatto piacere leggere quanto sia rassicurante poter contare su una persona che ti aiuta, sostiene, protegge e che ti dà la massima fiducia come lo sono stati per Sarah sua sorella May e suo marito.
No, questo libro sicuramente non è impegnativo, ma può essere un ideale compagno per chi come me, aveva bisogno di un pò di delicatezza.
Buona lettura a tutti: romantici o non.
Pia

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi ama le storie romantiche...ma non troppo.
Trovi utile questa opinione? 
250
Segnala questa recensione ad un moderatore
La prima moglie 2013-04-02 19:18:02 laragazzadibube
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
laragazzadibube Opinione inserita da laragazzadibube    02 Aprile, 2013
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una rivale sconosciuta

Un libro piacevole per una lettura non troppo impegnativa.Sara è in vacanza in sicilia stremata da un lutto e dalle incomprensioni che si sono create con il suo compagno.Conosce Alex inglese come lei padre di un bambino.Dal primo momento Sara è affascinata da lui e quando Alex le chiede di andare ad abitare da lui per seguire suo figlio visto che sua moglie se ne è andata,lei lo segue senza porsi domande.Ma le domande non mancheranno Geneviève se ne è andata o è morta?La casa dove Alex lei e il bambino abitano è piena di misteri e anche Alex si rivela misterioso e strano,inoltre i genitori di Geneviève e gli abitanti del paese accolgono malissimo Sara che si sente sempre più sola e in dubbio su chi sia veramente Alex.Poi ci sono presenze e voci inquietanti notti di tempesta,cantine pericolose.Tutto si chiarirà ovviamente alla fine ,ma l'attenzione l'attesa e la suspence non vengono mai meno.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Rebecca la prima moglie
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Foundryside
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La voce dell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
M. Gli ultimi giorni dell'Europa
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Cena di classe
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Bersaglio. Alex Cross
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Sarti Antonio e l'amico americano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale dell'oblio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il lampadario
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Carne e sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Lo sparo
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

L'erede misterioso
Il bacio. The winner's kiss
La leggenda di Loreley
Frederica
Un regalo per Miss Violet
Amo la mia vita
La metà del cuore
Appuntamento dove il cielo è più blu
Una sirena a Parigi
La casa sul fiume
Tutta colpa di Mr Darcy
Il diario segreto di Lizzie Bennet
La ragazza del sole
Ti regalo le stelle
L'opale perduto
Maledetta felicità