Narrativa straniera Narrativa per ragazzi La ballerina di Baghdad
 

La ballerina di Baghdad La ballerina di Baghdad

La ballerina di Baghdad

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Primavera 2003. Mentre i tamburi della guerra minacciano Bagdad, Erfan, una ragazzina di tredici anni, corona il sogno di interpretare Il lago dei cigni, come il suo idolo Anna Pavlova. Ma la felicità ha vita breve: l'Iraq viene invaso e tutto cambia. La vita di tutti i giorni lascia il posto all'orrore, la guerra porta via a Erfan ogni parvenza di normalità: la danza, l'elettricità, l'acqua, la casa... fino a strapparle il padre, ucciso poco fuori città. Costretta a rifugiarsi in un buco puzzolente con la mamma, le sorella e la nonna Bibi, Erfan deve imparare a sopravvivere in questa nuova realtà. Con il passare dei mesi la ragazzina incontra nuovi amici, apprende l'importanza delle piccole cose e scopre l'amore, lentamente si apre uno spiraglio alla speranza, ma gli eventi sono destinati a precipitare nuovamente...



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La ballerina di Baghdad 2012-11-07 15:44:14 Nadiezda
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Nadiezda Opinione inserita da Nadiezda    07 Novembre, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il tutù di Pavlova

È il 2003 e siamo a Baghdad, la guerra è vicina, troppo vicina e la piccola Erfan, come la grande Pavlova, interpreta il balletto de “Il lago dei cigni”.
Ben presto però la sua vita, quella dei suoi genitori e della piccola sorellina verrà completamente stravolta.
Da un giorno all’altro sono passati dalla dittatura di Saddam al caos dell’occupazione ed a pagarne le spese erano soprattutto le donne ed i bambini.
Per Erfan la porta della fanciullezza si chiuderà di colpo, sbattendo violentemente e lasciando spazio solo a: orrore, morte, sangue, grida, bombe, missili e grandi perdite.
Lei e la sua famiglia cercheranno sempre di andare avanti anche quando tutto sembra andare per il verso sbagliato.
Si ritroveranno nelle peggiori situazioni, senza: cibo, acqua e luce.

Il libro narra la storia di una famiglia benestante che si ritroverà in poco tempo in una situazione disagiata e piena di orrori.
Una storia che fa riflettere sia i grandi che i piccoli.
Un libro che tutti gli adolescenti dovrebbero leggere per capire l’importanza delle cose che hanno nelle loro case. L’importanza di tutto quello che possiedono, dei vantaggi che abbiamo.
Mentre leggevo provavo ad immedesimarmi nella piccola protagonista. Cercavo di capire come riuscirei io a reagire nella situazione in cui lei si è trovata. L’unica cosa che mi sono augurata è stata quella di non trovarmi mai nei suoi panni.

Questo romanzo è per ragazzi, ma credo che tutti noi dovremmo leggerlo perché ci fa riflettere sui valori e sull’inutilità delle guerre che ogni giorno vengono combattute e che fanno morire un sacco di persone innocenti.

“Tutto d’un tratto le luci si spengono e la musica di Tchaikovsky riempie tutta la sala. Suonava così forte che attutiva i tamburi di guerra che ci minacciavano. Venti bambine dai sei ai tredici anni danzavano per spaventare le nuvole nere che intimorivano Baghdad.”

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Croce del Sud
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Pimpernel. Una storia d'amore
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tokyo tutto l'anno
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La vita è un romanzo
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Come foglie di tè
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Annette e la signora bionda e altri racconti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il metodo del dottor Fonseca
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il dono di Antonia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quello che manca
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri