Narrativa straniera Narrativa per ragazzi Reckless. Lo specchio dei mondi
 

Reckless. Lo specchio dei mondi Reckless. Lo specchio dei mondi

Reckless. Lo specchio dei mondi

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


C'erano una volta due fratelli... Jacob ama la notte. E di notte lo Specchio, occhio scintillante tra le librerie, lo attira, dallo studio del padre scomparso. "Torna!" scrive il ragazzo nella polvere dello scrittoio, mentre Will, il fratello minore, dorme con la luce accesa. Però sarà Jacob a varcare la cornice di vetro e a non tornare. Il Mondo Oltre lo Specchio è un luogo terrificante, ma a volte gli fa meno paura di quello reale. E' la Terra dei Goyl, creature di corniola e ametista, guerrieri di un regno spietato. Sembra popolato di magici oggetti, ed è la magia di un amore disumano. Sembra che vi pulsi il cuore di una Fata. L'infanzia, tuttavia, dura un minuto e pesa come polvere di elfo. Will, ormai adulto, attraversa lo Specchio per inseguire suo fratello. I Goyl, però, inseguono lui. Vogliono che diventi uno di loro, vogliono trasformare i suoi ricordi in giada. Quanto tempo ha Jacob per salvarlo?

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (2)
Contenuto 
 
5.0  (2)
Piacevolezza 
 
5.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Reckless. Lo specchio dei mondi 2015-07-20 19:30:59 Lalli
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Lalli Opinione inserita da Lalli    20 Luglio, 2015
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un mondo nascosto, bellissimo e pericoloso

Reckless racconta le disavventure di due fratelli, Jacob e Will nella loro corsa contro il tempo per liberare quest'ultimo dalla maledizione di una fata oscura. Jacob, scoperto da ragazzino il mondo oltre lo specchio, se ne è perdutamente innamorato al punto da abbandonare la realtà desolata che è la sua vita, che comprende una madre vedova che poi lascerà i due fratelli soli al mondo. Sempre più legato al mondo fantastico in cui si è casualmente imbattuto, Jacob trascorre lunghi periodi oltre lo specchio, diventando un abile cacciatore di tesori, al punto che la sua famiglia è ormai avvezza alla sua assenza. Il fragile equilibrio viene rotto quando Will segue casualmente il fratello nell'altro mondo e rimane ferito da un Goyl, umanoidi dalla pelle di pietra che con il morso dei loro artigli possono tramutare gli umani in esemplari della loro specie. Da qui ha inizio la lunga caccia alla cura, che comprende numerosi imprevisti e incontri più o meno piacevoli.
La Funke ha saputo creare un mondo incantato,seducente, ammaliante, ma allo stesso tempo letale e raccapricciante. È originale anche l'ambientazione, non medievale come la maggior parte dei romanzi di genere, ma sette-ottocentesca.
Un altro aspetto che ho adorato è l'insieme di elementi che comprendono il mondo nascosto, popolato da oggetti e creature che spesso richiamano alle fiabe dei fratelli Grimm (e non a caso Jacob e Wilhelm sono gli stessi nomi dei nostri protagonisti e degli autori tardo romantici tedeschi).
Ho letto molte recensioni in cui si criticava il ritmo troppo serrato di questa storia, che comincia in un brusco medias res e che riprende gli elementi mano a mano che si prosegue con la lettura, tramite brevi flashback. Personalmente la cosa non mi ha affatto infastidita, anzi, mi sono sentita avvolgere immediatamente nelle spire del romanzo, senza bisogno di lunghe e dettagliate introduzioni e le spiegazioni che vengono formite sono perfettamente esaudenti.
Per quanto riguarda i personaggi, sono complessi e stratificati e ovviamente non sono di immediata comprensione, anch'essi mostrano ogni lato del loro essere nel corso della storia.
Ultimo punto è lo stile dell'autrice: meraviglioso. Poetico ma leggero, intriso di significato, con frasi così ben costruite che viene voglia di leggerle ad alta voce (la stessa stupenda sensazione che provavo con cuore d'inchiostro).
Insomma si tratta di un libro che non va letto con troppa superficialità, ma con attenzione e sarà indubbiamente più apprezzato da chi ha bene presenti le fiabe dei Grimm, ma non per questo verrà penalizzato da chi invece non le ha mai sentite (aggiungo che questo è quasi impossibile).
Letto quattro anni fa mi sembrò un libro carino su cui tornare volentieri, riletto quest'anno con più maturità ho potuto coglierne ogni sfumatura e non posso fare a meno di adorarlo, consigliarlo e sperare di posare le mani sullo specchio giusto, un giorno.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Cuore d'Inchiostro; Cornelia Funke
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore

Reckless. Lo specchio dei mondi 2010-09-26 13:28:04 Lady Aileen
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Lady Aileen Opinione inserita da Lady Aileen    26 Settembre, 2010
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Da leggere!

Se le fiabe dei fratelli Grimm vi hanno da sempre incantato, allora non potete perdere questo libro.
Una storia assolutamente fantastica!
L'autrice é stata davvero brava a creare un mondo così intricato, mescolandolo con alcuni elementi riconducibili alle fiabe dei fratelli Grimm. Ha avuto una fervida immaginazione perché la trama é avvicincente, piena di mistero e magia e ricca di avventura. Le descrizioni di questo luogo magico non sono eccessive e non appesantiscono la lettura. Scorrevole, ben scritto (in terza persona) e si legge tutto d'un fiato.
I temi centrali della storia sono l'amore, il senso di colpa, l'abbandono, il sacrificio e la vendetta.
I personaggi sono ben caratterizzati, interessanti e decisamente credibili: Di Jacob, il protagonista, mi ha colpito il fatto che usa la paura per evitare di mostrare ben altri sentimenti. Di Clara ho apprezzato il fatto che non é il solito personaggio femminile che ti aspetteresti di trovare, scialba e impotente. Invece, é coraggiosa e non si limita ad essere un optional. Della volpe sono rimasta colpita dalla sua fragilità ma allo stesso tempo del suo coraggio e della sua devozione per Jacob.
Purtroppo essendo il primo libro, di alcuni personaggi si é scoperto davvero poco e il finale lascia intendere un seguito.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Agli amanti delle fiabe dei Fratelli Grimm e non solo...
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Un cuore tuo malgrado
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Rien ne va plus
Valutazione Utenti
 
4.4 (2)
Serotonina
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Missione Odessa
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il re di denari
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima volta che ti ho vista
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
Il tunnel
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il gioco del suggeritore
Valutazione Utenti
 
3.3 (4)
Vuoto per i bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.4 (2)
Il delitto di Agora. Una nuvola rossa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jesus' son
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Da molto lontano
Valutazione Utenti
 
4.8 (5)

Altri contenuti interessanti su QLibri