Narrativa straniera Racconti Honolulu e altri racconti
 

Honolulu e altri racconti Honolulu e altri racconti

Honolulu e altri racconti

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

È impossibile, leggendo i 'racconti orientali' qui raccolti, non finire irretiti negli scabri avamposti di un Impero britannico ormai presago della fine. Un mondo nostalgico e artificiale, in perenne contrappunto con una giungla evocata da rapidi tocchi eppure incombente e foriera di sciagura; un mondo che penetriamo con l'occhio disincantato ma insaziabilmente curioso di Maugham, sospinti ogni volta verso un inesorabile finale - spesso tragico, ma quasi mai catartico. E nel frattempo avremo visto andare in pezzi le identità apparenti dei protagonisti, intrappolati in lividi e rovinosi rapporti gerarchici, furenti ricatti incrociati, colpevoli idilli lavati col sangue. Ancora una volta i sapienti congegni narrativi di Maugham compongono intrecci perfetti e storie crudeli - che ci consentono di attraversare, rimanendo indenni, le passioni umane più fosche.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Honolulu e altri racconti 2016-03-12 14:24:09 Cristina72
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Cristina72 Opinione inserita da Cristina72    12 Marzo, 2016
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il verso del chik-chak

“Ha mai fatto caso a quante sono le persone che, una volta arrivate qui in Oriente, sembrano smettere di crescere?”.
Lo scrittore britannico deve aver esplorato in lungo e in largo i Mari del Sud e sembra conoscere a menadito quelle isole popolate da nobili decaduti, avventurieri e marinai, luoghi dalla bellezza feroce dove trovano terreno fertile le passioni umane più estreme.
Maugham le racconta con uno stile in apparenza leggero, a metà strada tra il reportage e il pettegolezzo, che ricorda quello di alcune novelle di Maupassant.
I nove racconti sono caratterizzati da personaggi bizzarri, patetici, talvolta tragici, mentre una natura indomabile accompagna la narrazione: la schiuma che batte incessante sulla barriera corallina e tormenta i nervi di un uomo dominato dall'astio, i rumori assordanti della giungla dopo un delitto, o i suoi silenzi, immediatamente prima, il verso del chik-chak - una lucertola bruna - simile al “ghigno di un bambino idiota”, che sembra sottolineare beffardo l'emergere di una verità da tutti taciuta.
L'odio soprattutto, in queste pagine che assorbono il lettore con forza magnetica, sembra avere più potere dell'amore, come una pozione che avvelena deliziosamente e che non si può fare a meno di sorbire con voluttà.
Ma si sa che la distinzione tra buoni e malvagi mostra spesso confini molto labili e tutto lascia pensare che l'imprevisto sia sempre dietro l'angolo, ignoto e insondabile almeno quanto l'animo umano:
“Le dirò una cosa, c'è un lavoro che davvero non vorrei mai fare. Quello di Dio nel giorno del giudizio. Nossignore!”.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
190
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri