Libro d'ombra Libro d'ombra

Libro d'ombra

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


In questi saggi - a volte paradossali e polemici - l'elogio della penombra e della tradizione estetica giapponese in contrapposizione alla luce del pensiero filosofico razionale dell'Occidente.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Libro d'ombra 2013-02-27 08:16:24 C.U.B.
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    27 Febbraio, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Elogio dell'ombra

Prendi una stanza in penombra, disponi all'interno C.u.b. e Junichiro.
La donna contemporanea Occidentale osservera' - C'e' poca luce qui dentro ! -
L'uomo Orientale del secolo scorso asserira' - Quanta ombra in questa stanza!-

Nato a Tokyo nel 1886, Tanizaki Junichiro propone in quest'opera un breve e delizioso saggio di elogio all'ombra e alla diversita' di prospettiva di due culture estremamente differenti : quella Occidentale e quella Orientale.
Riflessioni solitarie e nostalgiche dell'autore sulle abitudini del Giappone antico di vivere i sensi e di iniettarli nelle cose comuni , caldo lume di lanterna e carta gravida di vita propria, luoghi ed oggetti di tutti i giorni che a poco a poco hanno abbandonato il Paese per cedere il passo al progresso occidentale.
Oriente dalla luce soffusa, cultore dell'ombra attorno cui gravitano le strutture di case e templi, costruiti come grandi parasole diversamente da edifici e cattedrali Occidentali, che propendono verso l'alto, alla ricerca di luce e cielo.
L'arte del legno laccato, che avvolge zuppe e pietanze in ciotole dai colori scuri proteggendo i sapori alla vista, contro il vetro trasparente e scintillante o la bianca ceramica, che non hanno segreti.
Addirittura ombra posata sulla pelle degli avi, che per quanto possa essere candida trattiene un velo di oscurita' che le donne usavano far risaltare tingendosi i denti di nero e vestendo tuniche nelle sfumature del grigio, in modo che l'epidermide rilucesse come la luna nella notte.

Una difesa della cultura giapponese, un elogio delle diversita' curioso ed edificante e divinamente scritto, per sottolineare che ogni popolo ha le sue tradizioni ed in esse converge la magia che combatte l'omologazione. Trasmette un senso di pace questo piccolo libro, sostenendo che nulla di male c'e' nell'essere diversi, il male e' disfarsi della propria identita' .

" Vorrei che non si spegnesse anche il ricordo del mondo d'ombra che abbiamo lasciato alle spalle; mi piacerebbe abbassare le gronde, offuscare i colori delle pareti, ricacciare nel buio gli oggetti troppo visibili, spogliare di ogni ornamento superfluo quel palazzo che chiamano Letteratura.
Per cominciare spegniamo le luci. Poi si vedra' ".

Buona lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
270
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli affamati e i sazi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Pietro e Paolo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Macchine come me
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il silenzio delle ragazze
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Il grande romanzo dei Vangeli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dodici rose a Settembre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La ragazza che doveva morire. Millennium 6
Valutazione Utenti
 
2.8 (2)
The chain
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La parata
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Possiamo salvare il mondo, prima di cena
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri