Dettagli Recensione

 
Il giardino segreto
 
Il giardino segreto 2011-11-17 14:25:35 Nadiezda
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Nadiezda Opinione inserita da Nadiezda    17 Novembre, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il cambiamento di Mary

Mary è una bambina rimasta orfana perchè i suoi genitori sono morti per il colera.
Rimasta sola, viene cresciuta dalla bambinaia e diventa una ragazzina viziata ed insensibile.
Successivamente verrà affidata allo zio che abita in Inghilterra, lì troverà una governante che la tratterà freddamente e le dirà di non crearle problemi.
Con il tempo si ambienterà nella nuova casa e scoprirà molte cose riguardanti la sua famiglia.
Tra i tanti segreti c’è anche un giardino dove anni prima era morta la moglie di suo zio e dal giorno di quel disgraziato evento era stato chiuso ed abbandonato a se stesso.
Un giorno Mary riesce a trovare la chiave e la porta d’entrata di questo giardino e comincerà a curarlo.
Una notte curiosando per la casa, inoltre scopre la stanza di suo cugino che vive lì da anni perché è paralizzato.
Quest’ultimo grazie al prezioso aiuto della cugina riesce a mettersi in piedi e camminare senza problemi.

È un libro pieno di sentimenti profondi che indicano l’importanza dell’amicizia e della speranza.
Inoltre mi è molto piaciuto il cambiamento dei modi di fare di Mary, che da bambina scontrosa e dispettosa che era, diventa gentile e disponibile verso gli altri.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Narrativa per ragazzi
Trovi utile questa opinione? 
92
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Che bel ricordo!...:)))
In risposta ad un precedente commento
Nadiezda
17 Novembre, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
Si infatti l'ho letto un po' di anni fa :)
Ho letto "Il giardino segreto" come testo di narrativa in prima media; l'anno successivo, peraltro, ne registrai la prima tv andata in onda, mi pare, la sera della vigilia di Natale...un bel ricordo, che ho rinverdito grazie a questa recensione. Vale
In risposta ad un precedente commento
Nadiezda
18 Novembre, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
grazie!! :)
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Gli informatori
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ricamatrice di Winchester
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
La legge del sognatore
Valutazione Utenti
 
3.3 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri