Dettagli Recensione

 
Hunger games
 
Hunger games 2012-10-23 15:19:11 Sam93
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
Sam93 Opinione inserita da Sam93    23 Ottobre, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Che i settantaquattresimi Hunger Games abbiano ini

Ho letto questo libro dopo aver visto il film ed averlo adorato. Paradossalmente, sono rimasta molto più perplessa dal libro che dal film. Chiarisco il perchè dei voti:
- stile: 3. Beh, per come la vedo io sono già stata generosa. Il punto di vista è quello di Katniss, che narra al in prima persona e al PRESENTE. Non che questo sia un problema in sè, il punto è che al presente narro una cronaca, mi immagino il giornalista che racconta un attentato più che una 16enne che entra in una lotta all'ultimo sangue che ha come unico premio la sopravvivenza. Oltre a questo, è uno stile semplice, a volte anche eccessivamente. Inoltre, la Collins crea dei personaggi estremamente interessanti (come Rue, ma anche Peeta, che nel suo ruolo di eterno innamorato sta bene e svolge il suo lavoro, almeno), associati ad altri che non sono caratterizzati per niente o molto poco.
- Contenuto: 4. Qui il discorso è complesso: la trama mi ha affascinata, la ragazza indomita ed indipendente che si offre per salvare la sorellina pur di non condannarla a morte certa, gli Hunger Games, così perversi ma affascinanti, al punto che diventano un reality show con un business allucinante alle sue spalle... Spunti interessanti, senza dubbio, che mi lasciano anche in sospeso una domanda: "se succedesse qui e ora? come reagirebbe l'umanità?". Ci sono tutti gli spunti per una riflessione. Eppure, manca qualcosa, quella scintilla che non mi ha portata al 5.
- Piacevolezza: 3. Qui il discorso si ricollega allo stile dell'autrice. Nonostante gli spunti, la trama e le vicende, è un libro noioso, che è peggio che brutto. Ora, se io penso agli hunger games, penso a dei ragazzi che si devono massacrare solo per divertire un pubblico: è macabro, ma come posso annoiarmi in questo? Eppure, arrivati a un certo punto, mentre la nostra eroina sta curando Peeta, è impossibile non annoiarsi, perchè tutto quello che succede arriva ovattato, non coinvolge se non in alcuni momenti, cosi come tutta la preparazione ai giochi è bella, ma io aspetto i giochi e quando arrivano rimango delusa. Comunque sia, quando non è noioso, ha degli sprazzi in cui è un libro scritto bene, coinvolgente, appassionante.
Quindi si, lo consiglio, anche se con riserve.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
21
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Del nostro meglio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La vita intima
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La libreria dei gatti neri
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Caminito. Un aprile del commissario Ricciardi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un giorno come un altro
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bell'abissina
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quel tipo di ragazza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Schiava della libertà
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ombre
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
I ragazzi di Biloxi
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
La vendetta del ragno
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Piccole cose da nulla
Valutazione Utenti
 
3.5 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri

La montagna di libri più alta del mondo
Neverworld
Cenerentola libera tutti
Blackbird. I colori del cielo
La notte dei desideri
Thornhill
L'Ickabog
Corri ragazzo, corri
John della notte
Il cane che aveva perso il suo padrone
Ogni prima volta
Lucas. Una storia di amore e odio
Ballata dell'usignolo e del serpente. Hunger Games
Magisterium. La torre d'oro
Mentre noi restiamo qui
A un metro da te