Dettagli Recensione

 
Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza
 
Storia di una lumaca che scoprì l'importanza della lentezza 2014-01-06 00:07:06 mauriziocasamassima
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
mauriziocasamassima Opinione inserita da mauriziocasamassima    06 Gennaio, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La vita, una corsa a perdifiato

Una favola dei nostri giorni, teneramente indulgente con il dolore del tempo....Dolore e tempo,temi ricorrenti, perché mettono in discussione il senso della vita...Il racconto mi fa venire in mente un bellissimo film, visto di recente, dal titolo "Young Europe", in cui, accanto ai giovani, la protagonista è in definitiva la strada, quella strada dove si vive, ci si incontra, ci si muove, si corre e a volte si muore... Uno dei personaggi chiave, il nonno della francesina Josephine,, per spiegare alla nipote la necessità delle scelte razionali come espressione della libertà, le regala un libro di Sartre, "L'età della ragione" - e le dice che la vita è una corsa a perdifiato, uno spettacolo che finisce troppo presto e non c'è nessuna possibilità che ti rimborsino il biglietto..Nella favola di Sepulveda la corsa della vita è tutta in quella strada, il manto di asfalto nero, che gli uomini stanno costruendo per andare più veloce e che distrugge il prato. Così le lumache sono costrette a fuggire....in una lenta ma inesorabile corsa contro il tempo, che lascia una scia di bava, una scia di dolore...Dunque dolore e tempo inducono alla ri-flessione, a ricercare dentro se stessi il senso profondo di questo dono troppo breve, che è la vita...un senso racchiuso nell' amicizia, nella splendida irripetibilità di ciascuno di noi, individuato per nome, nella commensalità, nella libertà, valori essenziali per una crescita autentica. La scoperta finale della lumaca, che capisce che bisogna guardare dentro se stessi per recuperare ciò che si credeva perduto, è simile alla chiosa del nonno a Josephine, nipote troppo indaffarata, frenetica e veloce "...la vita è una corsa a perdifiato...sì...ma promettimi che mi porterai con te, dentro di te, quando correrai..." alludendo al fatto che per lui il capolinea è vicino.
L'importanza della lentezza sta dunque nella possibilità della ri -flessione, intesa come un guardarsi dentro per recuperare il coraggio delle scelte razionali. La favola non è allora un invito alla lentezza, ma a dedicare il tempo breve che ci è concesso alle cose importanti....ad accorgersi che spesso non sono poi così lontane. Nella consapevolezza della necessità del dolore, sulla cui scia, sempre, spuntano meravigliosi fiori.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
220
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Meravigliosa segnalazione, che trovo attualissima...un libro che fa riflettere sui tempi della nostra società...Ho sentito un'intervista dell'autore, che intendeva proprio lanciare un messaggio sull'importanza del fermarsi a riflettere, in un momento in cui la comunicazione sta cambiando e diventando veloce come... tutto il resto.
Bravissimo Maurizio!
Pia
Che bello il tuo finale.
Non sempre e' cosi' ma e' bello pensare che lo sia :-)
Grazie Pia. Sei sempre gentile!
....solo il commento e' mio CUB, il finale no....
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Fine
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'inverno più nero
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli estivi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I baffi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vento selvaggio che passa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I segreti del professore
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Tutto chiede salvezza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il regno delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Insegnami la tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte della svastica
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri