Dettagli Recensione

 
Il libro della giungla
 
Il libro della giungla 2014-06-13 07:48:12 Cambè
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Cambè Opinione inserita da Cambè    13 Giugno, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

I libri della giungla e della vita

"Il libro della Giungla" o forse sarebbe meglio dire "I libri della Giungla" in quanto in origine sono stati pubblicati più libri, è una raccolta di storie apparse su vari giornali alla fine intorno al 1893/94 dello scrittore indo- inglese Rudyard Kypling.
Ricorre spesso il personaggio del cucciolo d' uomo, Mowgli, detto il ranocchio, dalla sua nascita e adozione da parte di un branco di lupi fino alla maturità. La riduzione del cartone di Dysney e del film di Sommers del 1994 è decisamente parziale occupandosi esclusivamente della vicenda di Mowgli.
Tra i racconti infatti oltre alla vicenda di Mowgli spiccano infatti Rikki-tikki-tavi la mangusta (tra i racconti in assoluto più belli), Toomai degli elefanti piccola guida di elefanti, la foca bianca, Quiquern autentico capolavoro e se non l'avete letto lo consiglio davvero.
Ritornando al personaggio di maggior successo, Mowgli, e alla sua vicenda umana insieme ai suoi fratelli Lupi, assistiamo ad una vera e propria educazione alle "Leggi della Giungla" e "della Vita" assistita dagli animali e dalla giungla stessa. In effetti proprio per questo aspetto "pedagogico" Baden-Powell fondatore dello Scoutismo fece richiesta diretta a Kipling di utilizzare nomi e libro come modello per i suoi "Lupetti" e l'autore acconsentì. Inevitabilmente questa decisione ha legato e relegato il libro all'adolescenza, ma "Il libro della Giungla" oltre che per il suo valore tematico ed educativo, ha un grande valore letterario e nulla ha da invidiare ai capolavori della letteratura universale tant'è che R. Kipling ricevette successivamente per questo libro il Premio Nobel.
I personaggi che contornano la storia sono conosciuti da tutti: Akela il lupo capo del branco, Bagheera la pantera nera, Baloo l'orso, Kaa il pitone, Bandar-log la tribù di scimmie, Shere Khan la terribile tigre del Bengala cha ha un conto in sospeso con Mowgli che li porterà ad un terribile scontro.
Nessuno dei personaggi è Buono, nessuno è Cattivo. Esistono le leggi della Giungla, il rispetto, l'amicizia la "fratellanza", ed emergono da una parte attraverso la narrazione che si fa decisamente appassionante e sfido chiunque a dire non gli interessa cosa accadrà a Mowgli e agli altri personaggi dei racconti. Dall'altra grazie a massime derivate probabilmente da Kipling dalla conoscenza della cultura indiana; leggerete i vari animali che incarnano ciascuno una dote e un carattere "umano" ripetere spesso al cucciolo d'uomo: «la forza del lupo è nel branco, la forza del branco è nel lupo», «un cuore leale e una lingua cortese ti porteranno lontano nella giungla», «siamo dello stesso sangue, fratellino, tu ed io», «la legge della giungla è vecchia e vera come il cielo e chi la rispetta vivrà lieto e prospero». I racconti sono intervallati da canti o poesie epigrammatiche che legano le storie tra loro o anticipano i contenuti. E' bene precisare che i racconti non sono buonisti, anzi racchiudono spesso una massiccia dose di drammaticità, lo stesso rapporto di Mowgli con gli uomini o le vicende del branco di lupi ne sono esempio, o negli altri racconti come Quiquern e la foca bianca, e in alcuni punti i personaggi si trovano a confronto diretto con la Morte e proprio come accade nella Vita, non arriva delicata ed edulcorata, ma esplode come uno schiaffo potente che ti lascia stordita. Grande narrazione per tutti, non solo per i ragazzi.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
qualsiasi cosa
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Bel commento, interessanti anche le nozioni storiche che hai inserito... Proprio non sapevo che Kipling avesse vinto il Premio Nobel con questo libro...
In risposta ad un precedente commento
gracy
13 Giugno, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Cambè! Bel commento ^_* parola di scout :))
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Neverworld
Cenerentola libera tutti
Blackbird. I colori del cielo
La notte dei desideri
Thornhill
L'Ickabog
Corri ragazzo, corri
John della notte
Il cane che aveva perso il suo padrone
Ogni prima volta
Lucas. Una storia di amore e odio
Ballata dell'usignolo e del serpente. Hunger Games
Magisterium. La torre d'oro
Mentre noi restiamo qui
A un metro da te
Girl power. La rivoluzione comincia a scuola