Dettagli Recensione

 
L'uomo che piantava gli alberi
 
L'uomo che piantava gli alberi 2015-03-28 13:04:22 Fabricius
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Fabricius Opinione inserita da Fabricius    28 Marzo, 2015
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Quella generosità che potrebbe cambiare il mondo

Come si può racchiudere un tale messaggio in poche pagine, in un libro che si apre per la prima volta e, dopo veramente poco, lo si chiude, avendone ultimato la lettura? È questo quello che mi sono chiesto dopo aver riposto quello che, magari, potrebbe apparire semplicemente come un libro “banale”. Eppure la storia di questo “banale” uomo che piantava alberi dovrebbe insegnarci qualcosa, farci riflettere magari.
Quella di Elzéard Bouffier è una storia singolare, quella di un uomo che fa ciò che gli esseri umani finora hanno fatto raramente: prendersi cura della natura. Perché in fondo è questo quello che fa nella sua vita questo pacifico e solitario pastore, dimostrando quasi un certo affetto per la natura, che ci ospita e ci offre i mezzi per vivere. Un affetto e una generosità per la natura che riflette quello della natura stessa verso di noi. La storia di quest’uomo dovrebbe servirci da esempio, in quanto dimostra "come gli uomini potrebbero essere altrettanto efficaci di Dio in altri campi oltre la distruzione". La distruzione: ecco cosa ha fatto l’uomo fino ad oggi. Ha distrutto la natura per scopi, dobbiamo dirlo, egoistici. E, invece, l’azione di Elzéard Bouffier è priva di egoismi e senza scopo di lucro, ma di una generosità senza pari e ciò dimostra quanto "[…], malgrado tutto, la condizione umana sia ammirevole".
È un libro che sicuramente merita di essere letto, ma, per capirlo a fondo, bisogna andare oltre, perché questo non è un piccolo libro semplice e banale, ma una storia esemplare sul rapporto uomo-natura. Merita di ottenere un po’ del nostro tempo, ma soprattutto merita di essere letto dai giovani, dalle nuove generazioni. Sono loro che devono trarre ispirazione da questa storia per cambiare un mondo afflitto da gravi problemi, che tuttavia è in mano loro. Sono i giovani che, comprendendo di dover salvare la natura per salvaguardare la vita, devono cambiare il mondo.

- Consigliato a chi vuole riflettere, andando fino in " fondo" e non fermandosi in "superficie".
- Se le vostra intenzione è di prendere questo libro solo perché è breve, ma non vi interessa per niente scavare per capire il messaggio del libro, allora no...non lo prendete!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Bel commento, Fabrizio.
Ho sentito molto parlare dell'autore (di origini italiane), senza aver ancora letto nulla. Mi rende un po' perplesso la tua indicazione sì/no.
In risposta ad un precedente commento
Fabricius
29 Marzo, 2015
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Emilio. In realtà io avrei semplicemente indicato "sì", perché, a mio parere, il libro merita di essere letto. Tuttavia merita di essere capito fino a fondo e, dato che alcuni miei conoscenti lo hanno trovato "banale", ho indicato pure "no". Ma il "no" vale solo per quelli a cui non interessa scavare e analizzare il libro nel suo significato puro.
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Nero come la notte
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Caldo in inverno
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Ah l'amore l'amore
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ragazza nuova
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
L'angelo di Monaco
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Universum. Cronache dei pianeti ribelli
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Anello di piombo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa delle voci
Valutazione Utenti
 
3.4 (4)
Nozze. Per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Elefante a sorpresa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'avvocato degli innocenti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri