Dettagli Recensione

 
Il bar sotto il mare
 
Il bar sotto il mare 2017-07-26 12:21:03 Mane
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Mane Opinione inserita da Mane    26 Luglio, 2017
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Racconti in apnea

Distante parecchie miglia marine dagli altri Pub cartacei a gestione Benniana, “Il bar sotto il mare” si sviluppa, come preannunciato dal nome, immerso dentro alle acque scure del molo di una cittadina nebulosa. Il locale dall’insolita ubicazione, è gremito di una altrettanto stravagante compagnia, presentata nel prologo da un’immagine di gruppo munita di didascalia. Ogni personaggio, ligio alla regola che concede l’accesso al bar, deve raccontare una storia.
Così nasce “Il bar sotto il mare”: una piccola raccolta di racconti che fanno del surreale il loro comune denominatore, ciascuno attribuito alla voce narrante di uno degli avventori del bar.

Tra storie d’amore (per quanto rocambolesche), suspense, avventure e dissertazioni, le pagine scorrono lasciando rapidamente sfumare sullo sfondo le forme del bar e i visi dei narratori che appaiono dunque un pretesto letterario per racchiudere l’assortimento dei disparati capitoli del libro.

Lo stile di scrittura è inconfondibile, colmo dell’irriverenza e della follia che sono la cifra delle opere di Benni.

Epiche le gesta del cuoco Ouralphe, agghiacciante “Californian Crawl” nella sua spietata rappresentazione dell’alienazione umana, simpatico e tenero al contempo il siparietto de “La traversata dei vecchietti”, ubriacante “il racconto della sirena”, divertentissimo “Achille ed Ettore” come “Il pornosabato dello Splendor”.

Quel che si coglie in più punti è un arcigno livore verso le convenzioni e gli usi di una società sempre indigesta. Purtroppo questo disappunto, contrariamente ad altri scritti dell’autore bolognese, capaci di cogliere particolari mai scontati della realtà deformandoli in caricature esilaranti, prorompe spesso goffo e sgraziato, fra le righe irrefrenabile: ha il difetto della sgarbatezza di un messaggio banale che ha fretta di traversare il racconto per palesarsi facile squillando alle orecchie dell’uditorio.

- “Passiamo metà della vita a deridere ciò in cui altri credono, e l’altra metà a credere in ciò che altri deridono” –

Complessivamente nulla di speciale,
mi tengo stretto il “Bar Sport” con le sue macchiette e non lo cambio,
maledetto inguaribile abitudinario che non sono altro.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Da vero esperto!
Ottima recensione- Ho letto questi racconti quando uscirono,forse trent'anni fa e li ricordo ancora benissimo. Ne hai dato un quadro perfetto, complimenti
In risposta ad un precedente commento
Mane
30 Luglio, 2017
Ultimo aggiornamento:
30 Luglio, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Laura! Confesso che Benni è stato sempre un mio buon compagno di avventure
In risposta ad un precedente commento
Mane
30 Luglio, 2017
Ultimo aggiornamento:
30 Luglio, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie mille Pierpaolo,
mi fa piacere aver condiviso
con te le stesse sensazioni!
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Foundryside
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La mala erba
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Avere tutto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Flashback
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il girotondo delle iene
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita prima dell'uomo
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La voce dell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
M. Gli ultimi giorni dell'Europa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cena di classe
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Bersaglio. Alex Cross
Valutazione Utenti
 
3.1 (2)
Fairy Tale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sarti Antonio e l'amico americano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Spizzichi e bocconi
La coscienza di Montalbano
Tre cene
Chiaroscuro
Angeli e carnefici
Sei casi al BarLume
A grandezza naturale
Il libro dei mostri
Le ragazze sono partite
Come una storia d'amore
Le piccole virtù
Natale a Torino. Quindici racconti al museo
Gli occhi vuoti dei santi
Parole di scuola
I racconti
Il cane che mi guardava e altri racconti del taxista