Dettagli Recensione

 
La scia nera
 
La scia nera 2019-04-08 08:27:54 ornella donna
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    08 Aprile, 2019
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un'antologia contro il femminicidio


La scia nera è una antologia di racconti dal tema comune: la violenza contro le donne. Non sempre si tratta di violenza fisica, spesso è psicologica. La peggiore, quella che segna nel profondo le persone. Il libro è composto da scritti di :
“Trenta scrittori italiani e due illustratori raccontano la violenza contro le donne”.
La nota a margine scritta da Marco Vichi, curatore del volume, esprime bene il senso del testo:
“Sono molto contento di aver curato questa antologia, che finanzia i progetti dell’associazione Artemisia di Firenze, ma ovviamente sarei ancora più contento se non ci fosse bisogno di queste associazioni, se cioè non fosse necessaria l’esistenza di centri antiviolenza come questo, che servono a difendere le donne e a incoraggiarle nei momenti più cupi della loro vita. Così come sarei contento se non ci fosse un estremo bisogno di tutte le associazioni che si occupano dei diritti delle categorie più indifese. Purtroppo la tragedia della violenza contro le donne non ci lascia in pace, e troppo spesso ci fa dire: “Anche oggi un’altra”. I libri come questo cercano di diffondere una cultura diversa, sia tra i maschi, sia tra le femmine. La speranza- volendo essere ottimisti- è che qualche lettore “a rischio” possa specchiarsi in una di queste storie, e vedendosi dall’esterno sappia capire cosa gli sta accadendo, riuscendo a fermarsi prima del baratro. Questa antologia spazia tra diverse epoche, raccontando vari aspetti della violenza contro le donne, da quella fisica a quella psicologica, da quella verbale a quella culturale, ed è bello vedere impegnati nella stessa avventura grossi nomi della letteratura italiana e giovani esordienti.”
La scia nera è il modo univoco a tutti i casi di infierire sulla donna, privandola della sua dignità. E le donne porteranno sempre con sé i segni di quanto hanno subito. Un tema sofferto, trattato da tutti gli autori con perizia e rispetto, di grande attualità e di specifico interesse. Affinchè sia la scrittura di questo testo che la sua lettura contribuiscano a debellare un fenomeno di grande ribrezzo e da condannare sempre in toto. Ottima iniziativa e ottimo testo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Non sapevo di questa antologia, molto interessante! Lodevole iniziativa!
e' edita da poco tempo, ed è curata da Marco Vichi. E' molto interessante ed è davvero una grande iniziativa. Se la trovi ti consiglio la lettura.
ciao Laura.
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Pimpernel. Una storia d'amore
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita è un romanzo
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Come foglie di tè
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Annette e la signora bionda e altri racconti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il metodo del dottor Fonseca
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il dono di Antonia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quello che manca
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
Riccardino
Valutazione Utenti
 
4.7 (5)
La linea del sangue
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri