Dettagli Recensione

 
L'entrata di Cristo a Bruxelles
 
L'entrata di Cristo a Bruxelles 2013-09-10 08:53:55 C.U.B.
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    10 Settembre, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il graziato ed il gaudente

Viene conficcato il chiodo nella testa o la testa fatalmente ingloba il chiodo ? Se a muovere i fili e' Nothomb, le ferite sono inferte ed il chiodo e' conficcato nella tenera scatola cranica.
Il ferro non e' un materiale biodegradabile. 
L'entrata di Cristo a Bruxelles nasce in un crimine, vive in una fuga e si redime senza perdono.
Un uomo graziato non e' per forza perdonato, puo' accettare la grazia e viverla serenamente nel silenzioso ed intimo urlo della sua colpa.

Fugge nell'estremo nord alla cieca ricerca di una donna mai incontrata, pioniere di un ipotetico grande amore si imbatte nella panacea dell'eros. Il deserto di ghiaccio non si addice a giovani cuori incoscienti: la fame ed il freddo sono signori e padroni. Eppure lassu' in Finlandia, isolati da tutto e da quasi tutti , accade ogni notte il piu' bello dei viaggi. Allora perche' impazzire a rincorrere il piacere, quando il piacere arriva fatalmente e puntualmente per tutti ? Il gaudente trova casa e perde anagrafe.
Senza nome.

Due racconti in un piccolo volume, la scrittura e' meno forbita che in altri lavori -io amo i virtuosismi letterari di Amèlie- ma la trama e' originale e non inflazionata come nei suoi ultimi libri. Il tema comune dei due scritti potrebbe essere il miracolo che si compie inaspettatamente e porta alla redenzione nel primo caso, all'appagamento nel secondo. Un miracolo fortuito, che va colto , che va scelto.
Dio non sbaglia, gli uomini sì. I miracoli talvolta vanno identificati, sono scelte di vita.
Il tutto ovviamente scaturisce dalla mente prima e dalla penna poi di un'autrice che tra i suoi meriti ha quello di inebetire ed impietrire il lettore. 
Poi giri pagina, il libro finisce e tu torni alla tua pietra.
Buona lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
260
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 

10 Settembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Grandissima Cub!!! =D
Sapevo che ti sarebbe piaciuto!! ;-)
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
10 Settembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie cara, ogni tanto ci vuole !
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (2)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

L'universo in un granello di sabbia
I colori dell'addio
Ricordare Parigi
Il soldato Schwendar
Una notte a Kalinteri
Sette case vuote
Sette
Prima persona singolare
Ballo di famiglia
Vie di fuga
La città di vapore
Il meglio di P.G. Wodehouse
La ragazza scomparsa
Paranoia
Tre donne
I tre sconosciuti e altri racconti