Dettagli Recensione

 
Ho il tuo numero
 
Ho il tuo numero 2012-05-09 20:37:22 Sara moncalieri
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Sara moncalieri Opinione inserita da Sara moncalieri    09 Mag, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Poppy dopante

Cosa dire di questo libro se non che l'ho amato per la sua leggerezza e la sua pazzia?
Mi ci sono avvicinata con speranza e anche con qualche pregiudizio, dovuto al fatto di non essere riuscita a leggere più di qualche decina di pagine di "I love shopping".
Alla fine ha vinto la curiosità e mi sono detta: "Ok, mi butto, ci provo". Ho preso fiato, e ho aggiunto, stavolta a dita incrociate: "Fà che non sia una loveshoppingata, ti prego. Fà che non lo sia". E NON LO ERA!
Questo romanzo è tutto friccicarello, sprizza allegria, impulsività, gioia da tutti i pori (ok, da tutte le lettere). Ha anche i suoi momenti cupi, imbarazzanti, tristi, dove vedi la protagonista prendere delle decisioni. Le diresti: "Fai così!" oppure "No, non fare così!". Ma tanto lei non è una che ascolta nessuno e va avanti per la sua strada.
Dicevo: la protagonista, Poppy, che ho adorato: questa squinternata, impulsiva, dolce, ottimista, cellulare-dipendente, che si ritrova in una situazione che non riesce a gestire ma che fa di tutto per risolvere, a modo suo. Il problema?: ha perso quasi in un sol colpo il costosissimo anello di fidanzamento e il cellulare, il suo contatto con il mondo. E con una facilità che è tipicamente sua, decide di "usufruire" di un telefonino trovato abbandonato in un bidone. E da lì inizia una serie di situazioni paradossali, comiche e imbarazzanti.
Ben delineati anche gli altri personaggi; avrei preso a calci il suo fidanzato al solo leggerne il nome la prima volta (Magnus? Magnum?), ricordo di avere pensato: "E un suicidio fidanzarsi con uno con un nome così!!".
Ho provato simpatia per le amiche di Poppy, avversione per i futuri suoceri, quasi pena per Sam, per la sua vita.

Un libro brioso, che più va avanti e più colpi di scena presenta. Ti sembra che stia per concludersi, ti aspetti che prenda una certa piega, e invece no. Una sorpresa dopo l'altra.
Un libro da leggere per prendere fiato e ottimismo.
Che mi ha fatto riflettere sulla funzione dei cellulari, su quanto parlino di noi, del nostro carattere, della professione che facciamo, delle amicizie, degli amori. Non avevo mai visto il mio cellulare sotto quella prospettiva: pensavo servisse solo a telefonare e mandare sms!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Troppo carino questo romanzo!
Ma come non sei riuscita a leggere la serie I love shopping???????????? O_o
Non so Alessia: è stato più forte di me, odio a prima lettura... Non ce l´ho proprio fatta!! Mi sembrava banale e noioso, e ci ho provato con impegno anche! :))
In risposta ad un precedente commento
Ally79
10 Mag, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Ahahaahah vabè se è odio è odio!
HAHAHAHAHAH, ma sì, magari immotivato, che vale doppio!
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Sanguina ancora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hozuki
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il valore affettivo
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Gli occhi di Sara
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Quel luogo a me proibito
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutto il sole che c'è
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un tè a Chaverton House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un romanzo messicano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Flora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quando tornerò
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (3)
Prima persona singolare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tempesta madre
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri