Dettagli Recensione

 
Honorata cortigiana
 
Honorata cortigiana 2011-12-17 14:35:49 changuito
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
changuito Opinione inserita da changuito    17 Dicembre, 2011
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Honorata cortigiana

Un libro che mescola bene storia e fiction, questo di Rosa Ventrella, nel quale accanto all'ambientazione molto suggestiva e realistica della Venezia rinascimentale, troviamo anche una meticolosa costruzione dei personaggi, davvero ben caratterizzati. Non solo attraverso il processo di maturazione psicologica di Veronica, ma anche ben evidente negli altri protagonisti attorno a cui ruota la storia principale, come il pittore Federico Contarini e il temibile Maffio Venier. L'autrice ha una straordinaria capacità di far "entrare" proprio nel vivo della storia, di rendere i personaggi, i sapori, gli odori talmente reali da poterli realmente percepire.
Nel romanzo non ritroviamo solo la storia rivisitata e romanzata della poetessa della laguna, ma anche l'avvicendarsi degli eventi più tragici che hanno toccato la Venezia di quegli anni: la peste, i processi dell'Inquisizione, eventi che incidono fortemente sull'evolversi delle vicende, insieme a tutto un mondo di frivolezze, perversioni, falso perbenismo che crollano miseramente, sotto i colpi di scure della storia e del popolo, la cui furia cieca colpisce prima degli inquisitori. E così assistiamo a un pittoresco carosello di frati indovini, santone, prostitute, saltimbanchi che animano il mondo del Cinquecento, il tutto condito da una scrittura colta, veloce, che non perde mai il ritmo.
Davvero un bel romanzo!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Chevalier, Nerea Riesco e i romanzi storici in generale
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

3 risultati - visualizzati 1 - 3
Ordina 

17 Dicembre, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao Michele,
l'ho letto di recente.
Il personaggio è singolare, Rosa Ventrella l'ha dipinto magistralmente.
Hai visto per caso il film che si ispira alla storia di Veronica Franco, "Padrona del suo destino"?
L'ho guardato dopo aver letto il libro. Te lo consiglio ;-)

18 Dicembre, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
Ho visto il film "Padrona del suo destino" l'anno scorso; mi è piaciuto abbastanza, anche se devo ammettere che ho preferito il finale del romanzo a quello, un po' troppo mieloso per i miei gusti, del film. In ogni caso Veronica Franco è un personaggio sublime, una donna unica e trovo positivo che si continui a parlare tanto di lei. Questo libro poi getta una luce nuova sugli ultimi anni di vita, un po' oscuri, della poetessa della laguna. Gran bella storia, confermo!
In risposta ad un precedente commento

18 Dicembre, 2011
Segnala questo commento ad un moderatore
Condivido l'osservazione sul finale, difatti sono stata lieta di aver guardato il film di Marshall Herskovitz in un secondo momento.

Ciao, buone letture!
3 risultati - visualizzati 1 - 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Jane va a nord
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Croce del Sud
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Pimpernel. Una storia d'amore
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tokyo tutto l'anno
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La vita è un romanzo
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Come foglie di tè
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Annette e la signora bionda e altri racconti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il metodo del dottor Fonseca
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il dono di Antonia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quello che manca
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri