Narrativa italiana Romanzi storici Honorata cortigiana
 

Honorata cortigiana Honorata cortigiana

Honorata cortigiana

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Venezia, seconda metà del '500. Istruita dalla madre, Veronica Franco si dedica alla professione di cortigiana. Grazie alla sua bellezza e alla sua intelligenza, conosce il mondo dorato della Venezia che conta, intrattenendosi con dogi, patrizi, ricchi mercanti e teste coronate. Nel giro di poco tempo diventa la più ricercata tra le honorate. E, accanto agli amori che nascono e vivono fugaci, Veronica coltiva anche la sua seconda passione: la poesia. Le si aprono così le porte dei salotti culturali, intrattiene rapporti con i maggiori intellettuali del suo tempo, entra nel novero degli scrittori della sua epoca. Eppure, nel suo animo, manca sempre qualcosa.



Recensione della Redazione QLibri

 
Honorata cortigiana 2011-12-09 18:33:11 Lauralia
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Lauralia Opinione inserita da Lauralia    09 Dicembre, 2011
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Honorata cortigiana

Rosa Ventrella in “Honorata cortigiana” racconta – mettendone in evidenza tutte le sfaccettature e smascherandone l’apparente inconciliabilità – l’intreccio tra l’essere donna, conclamata poetessa e cortigiana di straordinaria fama, che insieme alle passioni, ai timori, alle speranze e ai comportamenti istintuali della donna, fu sicuramente la ragione del fascino di madonna Veronica Franco.
L’opera ben rappresenta difatti una figura storica emblematica che, nel corso della sua vita, passò, seppure attraverso un percorso tutt’altro che lineare, condotto in modo ironico e spregiudicato, dalla vitalità dell’amore passionale alla grazia delle ricercate rime, fino allo sconcerto per l’accusa di stregoneria da parte delle autorità politiche e religiose della Serenissima, che ravvisarono nel carisma della donna un potenziale veicolo di sovversione e di immoralità. Nel romanzo, invero, ritroviamo da un lato un affresco storico della Repubblica veneta, ma dall’altro siamo invitati dalla scrittrice a seguire il cammino con cui Veronica Franco diede ordine al suo mondo interiore. Grazie anche alla vivacità e l’arguzia dello stile dei sonetti, nonché ai legami con uno dei circoli culturali più celebri di Venezia, la bellissima cortigiana acquista una conoscenza chiara del suo talento letterario e si rende consapevole del grande desiderio di accrescere la sua cultura, una prerogativa a quel tempo non femminile di cui tuttavia Veronica Franco si appropriò perseguendo non solo nei suoi componimenti l’idea di libertà, di fronte alla vastità e alla complessità della quale, la varietà dei punti di vista dei diversi personaggi che fanno da sfondo fornisce un quadro indicativo della società veneziana. Una prospettiva narrativa, quella di Rosa Ventrella, che riconosce spazio e autonomia alla cultura del Cinquecento, ma che soprattutto presenta e utilizza in modo suggestivo gli accadimenti di quell’epoca, servendosene come strumenti per aprire la porta del vissuto di una delle più honorate cortigiane della Venezia rinascimentale.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
231
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Honorata cortigiana 2011-12-17 14:35:49 changuito
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
changuito Opinione inserita da changuito    17 Dicembre, 2011
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Honorata cortigiana

Un libro che mescola bene storia e fiction, questo di Rosa Ventrella, nel quale accanto all'ambientazione molto suggestiva e realistica della Venezia rinascimentale, troviamo anche una meticolosa costruzione dei personaggi, davvero ben caratterizzati. Non solo attraverso il processo di maturazione psicologica di Veronica, ma anche ben evidente negli altri protagonisti attorno a cui ruota la storia principale, come il pittore Federico Contarini e il temibile Maffio Venier. L'autrice ha una straordinaria capacità di far "entrare" proprio nel vivo della storia, di rendere i personaggi, i sapori, gli odori talmente reali da poterli realmente percepire.
Nel romanzo non ritroviamo solo la storia rivisitata e romanzata della poetessa della laguna, ma anche l'avvicendarsi degli eventi più tragici che hanno toccato la Venezia di quegli anni: la peste, i processi dell'Inquisizione, eventi che incidono fortemente sull'evolversi delle vicende, insieme a tutto un mondo di frivolezze, perversioni, falso perbenismo che crollano miseramente, sotto i colpi di scure della storia e del popolo, la cui furia cieca colpisce prima degli inquisitori. E così assistiamo a un pittoresco carosello di frati indovini, santone, prostitute, saltimbanchi che animano il mondo del Cinquecento, il tutto condito da una scrittura colta, veloce, che non perde mai il ritmo.
Davvero un bel romanzo!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Chevalier, Nerea Riesco e i romanzi storici in generale
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Riccardino
Valutazione Utenti
 
4.6 (4)
La linea del sangue
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Tre passi nel delitto
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La lista degli stronzi
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Clean. Tabula rasa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il mistero della donna tatuata
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli eletti
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il morso della vipera
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Anche le pulci prendono la tosse
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Terra Alta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il decoro
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri