Dettagli Recensione

 
La palude dei fuochi erranti
 
La palude dei fuochi erranti 2021-04-07 07:03:01 Donnie*Darko
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Donnie*Darko Opinione inserita da Donnie*Darko    07 Aprile, 2021
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Tempi oscuri

Trama: anno 1630, presso l'abbazia di Lancimago (piccolo villaggio della Romagna) giunge Monsignor Rodolfo Diotallevi, incaricato di istituire un rigidissimo cordone sanitario al fine di contenere il morbo della peste ormai giunto ai confini di quelle zone paludose.

Eraldo Baldini si dimostra ancora una volta maestro di un genere in cui il mondo rurale sposa quello del soprannaturale, contaminato con la cattiveria e la cupidigia umana. Un mix esplosivo, soprattutto se ambientato in anni contraddistinti da radicate superstizioni e da uno scontro, vecchio come l'umanità, in cui religione, scienza e credenze popolari si danno battaglia senza tregua.
La trama è ricca di eventi ma diretta nella sua elaborazione. Baldini va al sodo perdendo un po' in atmosfere e coerenza, ma non vi è tregua per rimuginare; gli eventi si susseguono a ritmi vertiginosi tra macabri ritrovamenti, giochi di potere, presenze inquietanti, scoperte potenzialmente rivoluzionarie, presunte streghe ed una bizzarra ragazza forse ispirata a Julia "Butterfly" Hill. Sui personaggi Baldini lavora di fino solo in casi isolati, ovvero su quelli indispensabili per dare plausibilità ad una storia in cui l'autore è abilissimo nel trattare col suo linguaggio assai forbito, ma mai spocchioso o di ostica interpretazione, diverse tematiche che al fatto storico combinano sfumature di stampo sociale e antropologico. Un finale meno frettoloso mi avrebbe maggiormente soddisfatto, un centinaio di pagine in più con qualche maggiore approfondimento non avrebbero guastato. Tuttavia Baldini si conferma uno dei più abili scrittori italiani contemporanei, la sua prosa affascinante e la sua capacità di intrappolare su pagina inquietudini e misteri meritano applausi a scena aperta.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
Di Baldini lessi Mal'aria spinta da una tua recensione nel lontano 2014
ne fui entusiasta
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il vizio della solitudine
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
L'uomo del porto
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Urla sempre, primavera
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vino dei morti
Valutazione Redazione QLibri
 
1.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
E verrà un altro inverno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Alabama
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
A grandezza naturale
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sotto la cenere
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sanguina ancora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il gioco della notte
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Hozuki
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il valore affettivo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri