La libraia La libraia

La libraia

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Il mondo dei libri raccontato attraverso gli occhi di una ragazza particolare. È sera. Una giovane donna di nome Lia ha appena chiuso la saracinesca di una piccola libreria e si trattiene al suo interno. Passa in rassegna i suoi libri, fino a che uno in particolare la riporta con la memoria a quando aveva 11 anni, alla notte in cui aveva deciso di scappare dalla casa dei genitori affidatari. Da qui in poi si dipana la storia di Lia, una ragazza ribelle dalla vita complicata. Sarà l’incontro con una misteriosa libraia e con i libri a trasformare la sua vita...

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La libraia 2016-03-11 08:27:42 Belmi
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Belmi Opinione inserita da Belmi    11 Marzo, 2016
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Piccole vite in cerca di aiuto

Spesso può capitare di prendere un libro con leggerezza e poi doversi ricredere. Avevo scelto "La libraia" perché dopo una lettura più impegnativa avevo bisogno di qualcosa di leggerino e, la copertina tutta colorata, piena di libri con una ragazza in relax, con un libro in mano, mi sembrava proprio la scelta giusta.

Sono bastate poche pagine per smentirmi. Il libro inizia in una libreria, ma già dopo sei pagine siamo subito in fuga. La protagonista è Lia, una ragazza bella, ribelle e mai soddisfatta. Con una madre che non è mai riuscita a prendersi cura di lei, si ritrova a crescere in una comunità per minori, saltando da una famiglia affidataria all'altra. Un carattere all'apparenza forte, indipendente e ribelle ma che invece nasconde molto altro.

"La stella polare" è per lei e per molti bambini e ragazzini un rifugio, che permette a loro, che non hanno avuto la fortuna di avere una famiglia accanto, di sentirsi almeno al sicuro.

Fulvia Degl'Innocenti è una giornalista che lavora nelle testate della "Periodici San Paolo" e scrive soprattutto sui ragazzi e, infatti, questo piccolo libro di 210 pagine è dedicato a loro. Pur non essendo più una ragazza, ho trovato questo libro molto toccante e purtroppo reale.

Giovani e bambini lasciati in balia del loro destino, che pur non sapendolo, e dimostrando soprattutto il contrario, sono alla ricerca della loro ancora di salvezza. Di qualcuno che creda in loro e che li aiuti a seguire la strada giusta.

Con uno stile semplice, diretto e non infantile, la Degl'Innocenti ci racconta un mondo molto vicino.
Bastano poche ore alla lettura di queste pagine, ma quello che ne rimane nella nostra mente è molto e vale questo piccolo sforzo.

"E lui, il tempo, sa fare benissimo il suo mestiere: va avanti inesorabile sia che tu lo utilizzi sia che tu lo sprechi".

Buona lettura!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
160
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Guardando il sole
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Il cuore e la tenebra
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cuori fanatici. Amore e ragione
Valutazione Redazione QLibri
 
1.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Certe fortune
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'isola dell'abbandono
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I nomi epiceni
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Elevation
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sospettato
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Fedeltà
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
2.3 (3)
Noi siamo tempesta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Morto che cammina
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri