Doppio volto Doppio volto

Doppio volto

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Eve Duncan, scultrice forense esperta in ricostruzione facciale, è specializzata in casi di bambini scomparsi. Come la sua piccola Bonnie, sparita a sette anni e mai più ritrovata. Quando l'inquietante magnate John Logan le offre un milione di dollari per ricostruire l'identità di un teschio misterioso, Eve vorrebbe rifiutare l'incarico, ma l'uomo sa usare argomenti fin troppo persuasivi, che la intrappoleranno in una torbida rete di inganni, tradimenti, minacce e omicidi, mettendo in pericolo la sua stessa vita...



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.5  (2)
Contenuto 
 
3.5  (2)
Piacevolezza 
 
3.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Doppio volto 2018-05-28 08:37:06 sonia fascendini
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
sonia fascendini Opinione inserita da sonia fascendini    28 Mag, 2018
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Fantapolitica

Il libro si apre con una giovane madre che supplica, perché non si proceda a giustiziare un assassino di bambini. Contro ogni previsione, non si tratta di una parente stretta dell'uomo, ma della madre di una delle vittime. La sua Bonnie, infatti è stata probabilmente uccisa da quell'uomo. Ma il carnefice della piccola si rifiuta di dire dove si trovi il suo cadavere. La madre vorrebbe che la bambina le venisse restituita, cosa che non potrà più succedere dopo l'esecuzione capitale dell'assassino. Bell'inizio, con premesse interessanti, peccato che l'autrice fa un salto di alcuni anni nel tempo e cambia completamente argomento e genere di romanzo.
Adesso troviamo una Eva Duncan, adulta, diventata una delle migliori scultrici forensi del paese. Ancora cerca la figlia, ma si è conquistata un precario equilibrio. Viene contattata da un miliardario che le chiede di ricostruire un volto partendo da un teschio. Le notizie che le fornisce sono talmente scarse e il compenso prospettato è talmente alto da farle intuire che qualcosa di losco ci sia. Naturalmente l'uomo trova il modo di convincerla a fare il lavoro, trasferirsi nella sua villa appositamente riadattata a studio e a mettere in pericolo la sua vita e quella della madre. Solo dopo aver completato la ricostruzione del volto si renderà conto dell'entità del guaio in cui si è infilata.
Questo è un volume a cui con difficoltà do una collocazione. Ci sono scene di azione, con inseguimenti, spari , buoni e cattivi, Poi c'è una ben più che improbabile cospirazione politica che coinvolge alcune delle più alte cariche statunitensi. Trovo che l'autrice si sia infilata in un ginepraio più grande di lei e che non sempre riesca a reggere con efficacia l'enormità di quello che fanno i protagonisti del suo libro. Anche lo stile di scrittura ne risente risultando a volte poco fluido.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
Doppio volto 2014-09-07 19:54:04 Lady Aileen
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Lady Aileen Opinione inserita da Lady Aileen    07 Settembre, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Vorrei che continuasse la pubblicazione

Doppio volto è il primo volume di una serie romantic thriller che segue le vicende di Eve Duncan, una scultrice forense esperta in ricostruzione facciale con una particolare "ossessione" per i casi in cui sono coinvolti bambini. Eve, infatti, ha perduto sua figlia Bonnie, rapita a 7 anni e mai ritrovato il corpo perché l'assassino è stato giustiziato.
Eve è una donna forte ma anche fragile. Forte perché non si è lasciata piegare grazie anche al sostegno di Joe, ma allo stesso tempo fragile perché non appena spunta qualche indizio che potrebbe portarla al ritrovamento del corpo di sua figlia rischia di perdere il controllo.
La serie è composta da 15 volumi mentre in Italia sono stati pubblicati solo 4 (i primi 3 dalla Sperling & Kupfer mentre il nono dalla Leggereditore) e devo dire che mi dispiace molto perché a giudicare da questo primo volume la trovo intrigante.
I volumi sono strettamente collegati per quanto riguarda la storia di Eve: sia dal punto di vista sentimentale (divisa tra Joe Quinn, il poliziotto che le è sempre stato vicino e John Logan, il miliardario manipolatore che non si ferma davanti a nulla pur di ottenere quello che vuole) sia dal caso legato alla scomparsa di Bonnie. Potrebbero anche essere letti singolarmente in quanto ogni volume tratterà casi singoli ma non ve lo consiglio.
Tornando a questo romanzo, devo dire che ne sono rimasta piacevolmente colpita. Tutto inzia quando Eve si precipita per evitare che l'assassino di sua figlia (che ha avuto a 16 anni) venga giustiziato, il suo unico desiderio è sapere dove si trova il corpo ma ormai è troppo tardi. A consolarla c'è Joe Quinn che ha seguito il caso sin dall'inizio e che ora è diventato suo amico. Passano gli anni, ora Eve, vive con la madre ex tossicodipendente, è ancora amica di Joe Quinn ora sposato ed è una scultrice forense molto brava e per questo viene assoldata da John Logan, per la ricostruzione di un volto. Naturalmente evita di dire a Eve che la missione è estremamente pericolosa. Da questo momento cominciano inseguimenti, intimidazioni, omicidi, intercettazioni, sparatorie e....
E' bene ricordare che il romanzo è stato scritto nel 1998 per cui non vi meravigliate se non c'è un uso di tecnologie troppo avanzate.
Nonostante tutto però è davvero una piacevole lettura: adrenalinico come dovrebbe essere un buon thriller (400 pagine che si leggono in breve tempo senza mai annoiarsi), coinvolgente e con dei protagonisti davvero interessanti.
Le vicende sono narrate attraverso vari punti di vista, anche se quello principale resta quello di Eve, ma non causa alcun problema al lettore anzi è tutto molto scorrevole.
Il risvolto thriller prende il sopravvento sul lato romantico che resta un aspetto molto marginale.
Inoltre, Eve sogna di tanto in tanto sua figlia che però non ha la funzione di aiuto nelle indagini (è più una figura di conforto).
Forse la trama in alcuni punti può risultare un po' scontata e per alcune situazioni manca qualche spiegazione in più ma è di sicuro una lettura che mi ha convinto a leggere anche il secondo volume.
Perfetta lettura per passare dei momenti di puro relax.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Sirene
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Il castagno dei cento cavalli
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Mare di pietra
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Sulla pietra
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Qualcun altro
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il bacio del calabrone
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La notte mento
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Qualcun altro
I fantasmi dell'isola
Finestra sul vuoto
Sulla pietra
L'ultimo conclave
Prato all'inglese
Mio marito
Ti ricordi Mattie Lantry
C'era due volte
The turnglass
Il pericolo senza nome
La donna che fugge
Un animale selvaggio
Sepolcro in agguato
Tutti su questo treno sono sospetti
Five survive