Le emozioni difettose Le emozioni difettose

Le emozioni difettose

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Kate Malone frequenta l’ultimo anno di liceo ed è bravissima in chimica. Ha fatto domanda di ammissione all’università più importante del paese e, in attesa della lettera di risposta, corre a più non posso, di notte e di giorno. Corre per punirsi, per annullarsi, per non sentire l’ansia e la rabbia che le aggrovigliano le viscere e per fuggire da quel dolore che ha il nome di sua madre, morta molti anni prima. Quando però la casa dei vicini viene distrutta da un incendio, Kate è costretta a fermarsi per affrontare con coraggio se stessa e una realtà del tutto inaspettata.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 5

Voto medio 
 
4.4
Stile 
 
4.8  (5)
Contenuto 
 
4.0  (5)
Piacevolezza 
 
4.4  (5)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Le emozioni difettose 2017-04-26 08:26:20 sonia fascendini
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
sonia fascendini Opinione inserita da sonia fascendini    26 Aprile, 2017
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Di corsa verso l'ignoto

Come è complicata l'adolescenza. Lo è a maggior ragione quando i genitori sono inadeguati e invece di appoggiare e aiutare i figli, scaricano su di loro responsabilità enormi, violenze e quant'altro capita loro tra le mani. In questo libro la Anderson ci racconta le vicende di due ragazzine, che vivono in un ambiente totalmente diverso, ma che ha risultati altrettanto devastanti.
La protagonista è figlia di un pastore, orfana di madre, brava oltre la media a scuola, eccellente nello sport, con un ragazzo e una buona amica del cuore. Caricata da un padre assente di responsabilità ben oltre quelle che dovrebbe avere un'adolescente si perde. Per sfogarsi corre di notte fino allo sfinimento. Si preoccupa di tutti in famiglia lasciando da parte la sua vita. prende decisioni sbagliate. Mente sperando di dilazionare il più possibile il momento della verità. Un incendio la fa incontrare con la compagna di classe disagiata per eccellenza.
Piano piano entriamo in un altro modo di essere adolescente, di soffrire, di non avere speranze per il futuro. Il dramma di quest'ultima è talmente grande che anche Kate è costretta a smettere di correre e prendersi il tempo per essere una ragazzina e non più un'adulta che si preoccupa di tutti.
Bel libro scritto in modo secco e immediato che ben si adatta alla drammaticità degli argomenti toccati. Presentato come un romanzo da adolescenti, ma io penso che per il modo in cui è scritto e per il tema esaminato vada bene anche per gli adulti.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
Le emozioni difettose 2011-11-21 17:32:52 TheUntiringReader
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
TheUntiringReader Opinione inserita da TheUntiringReader    21 Novembre, 2011
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Anderson colpisce ancora!

Ciò che mi ha davvero colpito di questo romanzo e il modo in cui è stato scritto. Lasciando da parte, per un attimo, la trama, ho ammirato davvero tanto Laurie Halse Anderson per la semplicità e lo stile lineare che ha utilizzato. Grazie a questa caratteristica ha possibilità al lettore di vivere più intensamente la storia della protagonista, una ragazza facilmente rispecchiabile in una comune 18enne.
Come tutti i libri dell'autrice fin'ora pubblicati non è una storia molto lunga ma che, con maestria, smaschera la personalità e le emozioni facendoci entrate nella vita, e tutto ciò che ne fa parte, dei personaggi con estrema facilità.
Rispetto ai precedenti romanzi ho, però, trovato la trama un po' meno curata e dettagliata, cosa che forse aveva il fine di far risaltare la parte più psicologica e di crescita emotiva.
A parte ciò, inutile dirlo, la perfezione che Anderson mette a disposizione dei personaggi e dei legami che li lega è indiscutibile e rende il tutto davvero eccezionale.
Molto consigliato per scoprire a fondo questa enormemente abile scrittrice!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
"Wintergirls" e "Speak, le parole non dette"
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
Le emozioni difettose 2011-11-10 12:00:39 Bulalas
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Bulalas Opinione inserita da Bulalas    10 Novembre, 2011
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Paura di crescere

"Le emozioni difettose" il titolo perfetto per descrivere l'adolescenza: un strano periodo di transizione in bilico tra il mondo adulto e il mondo dei bambini, un periodo di cambiamento in cui le emozioni fanno da padrone, un periodo in cui fisicamente e caratterialmente non si è più gli stessi ed inevitabilmente ci si sente pieni di difetti.

La protagonista del romanzo, Kate Malone rappresenta proprio questo stato d'animo: incerta su quello che le riserverà il futuro, molto o forse troppo convinta delle proprie capacità tanto da fare scelte sbagliate, e in più con una vita difficile alle spalle.
Kate infatti si è ritrovata ad affrontare la sua adolescenza come una piccola donna poiché rimasta orfana di madre ha dovuto assumersi molte più responsabilità di quanto avrebbe dovuto: a lei spetta il compito di cucinare, di pulire casa, di prendersi cura del fratello Toby e anche del padre (Reverendo sempre pronto ad aiutare chi è in difficoltà ma che non si accorge che le difficoltà sono proprio davanti ai suoi occhi e riguardano sua figlia).


Storia e personaggio interessante quello dell'antagonista Teri: compagna di scuola di Kate, ragazza forte e robusta, cleptomane, rissosa e con un vita tuttaltro che tranquilla, una vita che si intreccia con la vita di Kate invadendole letteralmente la quotidianità.

Una storia, se pur estremamente semplice, ben strutturata, lineare, fresca, scorrevole... e non priva di colpi di scena.
Non posso illudervi promettendovi grandi avventure o grandi intrighi ma posso garantirvi che la scrittrice Laurie Halse Anderson è una delle poche che riesce a scavare così a fondo nelle emozioni di un'età che non le appartiene e riesce a descriverle con parole adatte: semplici ma efficaci!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
"Wintergirls" e "Speak, le parole non dette"
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
Le emozioni difettose 2011-10-13 13:59:01 Sara S.
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Sara S. Opinione inserita da Sara S.    13 Ottobre, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

quando la vita è una corsa... ad ostacoli

La lettura di questo libro l'ho trovata molto piacevole e rilassante. In realtà i temi affrontati non sono dei più leggeri, anzi, trattano situazioni davvero ostiche e drammatiche, ma l'autrice è bravissima ad entrare nella vita incasinata degli adolescenti, anche di quelli più problematici, e riuscire al tempo stesso a non appesantire mai la narrazione. Ho iniziato a leggere il libro ieri ed è scivolato via pagina dopo pagina senza che me ne accorgessi, al punto che ritrovandomi davanti solo le ultime 50 pagine mi sono imposta di fare una pausa e di terminare la parte più succosa del finale oggi. La scrittura in prima persona dal punto di vista della protagonista Kate è stata una scelta azzeccata che mi ha permesso di immergermi completamente nella storia e di provare anch'io le tante le tante emozioni contrastanti che le passavano per la mente. Ho trovato straordinario e fondamentale il personaggio di Teri, una ragazza apparentemente difficile e impenetrabile, ma che con il tempo si impara a volerle bene e a capirla; così come ho trovato doloroso ma altrettanto fondamentale il dramma centrale della storia, che è stato il vero punto di svolta nella vita della protagonista. Da qui in poi non sarà solo Kate a cambiare, ma anche la storia si trasforma da un efficace romanzo adolescenziale ad un altrettanto efficace romanzo di formazione. In definitiva ho trovato in questo libro tante qualità diverse: è introspettivo nei confronti dei personaggi, ma porta anche il lettore a riflettere; ha una trama molto interessante, che appassiona, stupisce, commuove e diverte; i personaggi hanno tutti caratteristiche interessanti, è facile affezionarcisi; e poi, cosa importante, intrattiene senza annoiare.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
- Speak, le parole non dette
- Wintergirls
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
Le emozioni difettose 2011-10-10 15:02:51 Rowan
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Rowan Opinione inserita da Rowan    10 Ottobre, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Non ho paura del dolore

Kate Malone ha diciotto anni e frequenta l'ultimo anno della Merryweather High. Ha un ragazzo, una migliore amica, ed è bravissima in chimica, motivo per cui vuole assolutamente essere ammessa al MIT, l'Istituto di Tecnologia del Massachusetts, un'università prestigiosa e fatta apposta per i "cervelloni" come lei.
La situazione a casa non semplice quando ci si trova con un fratello quattordicenne affetto da asma e varie allergie, una madre morta da anni, e un reverendo come padre, ma Kate tira avanti, cercando di far funzionare tutto in attesa della lettera che finalmente le annuncerà l'ammissione al MIT, e corre.
Corre di notte, quando le strade sono buie. Corre per dimenticare, per non pensare.
Fino a quando qualcuno non entrerà a forza nella sua vita, sconvolgendola.

Kate Malone è un personaggio reale e ben caratterizzato, una ragazza di diciotto anni in cui tutti possiamo rispecchiarci. Con i suoi momenti di sconforto, di paura, ma anche di decisione e coraggio, Kate è un qualcosa che vi resterà appiccicato addosso, molto più che un nome di inchiostro.
Kate è più di una persona: è la parte buona e la parte cattiva che si nasconde in ognuno di noi, è l'egoismo e l'altruismo, la tristezza e la gioia, è reale, perché ognuno di noi ha un po' di Kate nel sangue.
Le emozioni difettose è un libro piccolo ma emozionante, che si lascia leggere in fretta grazie ad un stile scorrevole e ad una trama intensa.
La vita di Kate viene stravolta quando la casa dei vicini va a fuoco, costringendola ad avere a che fare con Teri Litch, compagna di scuola evitata da tutti per i suoi modi violenti. Un rapporto che cambierà per sempre il suo mondo e i suoi pensieri, portandola bruscamente alla realtà della vita e aprendole gli occhi su ciò che è davvero importante.
Laurie Halse Anderson ci offre una nuova storia, semplice e pulita, intensa e commovente, che vede come sfondo il dolore e la realtà, e il coraggio di fermarsi per affrontare l'ondata a testa a alta.

Citazioni:
Una presenza incombe sulla mia spalla sinistra. Riesco quasi a sentirla respirare. Continuo a correre. Non mi fa paura, so che vincerò. Ne sono quasi certa.
Ho il petto squarciato: niente polmoni con cui respirare, niente cuore che batte. L'aria mi avvolge e penetra nelle mia ossa lucenti. La mia pelle è di seta. Posso togliermela quando ho caldo.
Il rumore delle ruote sull'asfalto è un brusio di sottofondo, una vibrazione sorda, come il ticchettio di un orologio o un lavandino che gocciola, non lo percepisci finché non te ne accorgi, e quando te ne accorgi finisci per fissarti su quel rumore e impazzisci.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Speak-Le parole non dette e Wintergirls
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.5 (3)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri