Unwind. La divisione Unwind. La divisione

Unwind. La divisione

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Connor riprende coscienza e trova una confusione appannata nel punto in cui dovrebbero esserci i suoi pensieri. Gli fa male il viso e vede solo da un occhio. Qualcosa preme sull’altro. È in una stanza bianca. C’è una finestra da cui vede entrare il sole. Senza dubbio è una stanza d’ospedale e quella che gli preme sull’occhio è una benda. Solo a quel punto comincia a mettere insieme gli eventi che l’hanno portato lì. C’è stata un’esplosione. C’è stata una rivolta. Poi è arrivato Lev. È tutto ciò che ricorda. Entra un’infermiera. – Ah, finalmente è sveglio. Come si sente? – Bene – risponde lui con una voce che è poco più di un gracchiare. – Da quanto... – Poco più di due settimane. Due settimane? E Risa... lei come sta? – C’era una ragazza – dice Connor. – Sul tetto della clinica di raccolta. Si sa cosa le è successo? L’espressione dell’infermiera non rivela nulla. – A quello pensiamo dopo.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Unwind. La divisione 2011-01-23 20:05:26 Lady Aileen
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Lady Aileen Opinione inserita da Lady Aileen    23 Gennaio, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Sconvolgente!

Unwind. La divisione racconta una storia che ha dell'incredibile. Le vicende sono ambientate in un futuro in cui é stata varata una singolare Legge sulla Vita. I protagonisti sono Connor, Risa e Lev, tre ragazzi molto diversi tra loro ma con lo stesso destino: essere sottoposti alla Divisione.
Un processo che é chiaro sin dall'inizio ma la procedura sarà svelata solo nelle ultime pagine e questa é stata la parte più agghiacciante (almeno per me).
Vi confesso che per alcuni aspetti la storia mi ha affascinato ma per altri sono rimasta molto turbata perché l'autore ha dipindo un mondo davvero terrificante e spero che resti solo pura fantasia. Pensare che l'essere umano non é altro che una fonte di pezzi di ricambio e la possibilità di una sorta di aborto "retroattivo" é abominevole.
Abbastanza scorrevole (anche se il punto di vista si sposta tra i tre ragazzi protagonisti), scritto in terza persona, si legge davvero tutto d'un fiato senza mai annoiarsi (i colpi di scena sono ben piazzati e non manca il risvolto romantico anche se é un fattore marginale).
I personaggi sono descritti in maniera realistica, con i loro pregi e difetti. Il lettore ha la possibilità di vedere attraverso i loro occhi, provare i loro stessi sentimenti e conoscere i loro pensieri.
Connor é un ragazzo impulsivo, cerca in tutti i modi sembrare un cattivo ragazzo con i suoi comportamenti ma riserverà delle sorprese nel corso della storia. Risa é una ragazza normalissima, calma, riflessiva e molto furba. Lev, invece, é il personaggio forse più interessante e particolare ma non voglio svelarvi altro...
Una lettura capace di offre ottimi spunti di riflessione e non solo per gli adolescenti.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
I delitti della salina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tempi duri
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
L'altra donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il teatro dei sogni
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cose che succedono la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Midnight sun
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jane va a nord
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una grande storia d'amore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Proprio come te
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri