Dettagli Recensione

 
Le pietre della luna
 
Le pietre della luna 2012-06-26 16:38:43 pirata miope
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
pirata miope Opinione inserita da pirata miope    26 Giugno, 2012
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

ESERCIZI DI PARALETTERATURA

In "Le pietre della luna” gli ingredienti del romanzo d’avventura ci sono tutti, ma sono amalgamati in un racconto a cornici concentriche: nella Roma contemporanea una giovane studiosa decifra un antico manoscritto nel quale un frate spagnolo vissuto nel 600’ racconta la lotta di un suo antenato, il legionario Giunio della città di Luna e della Vergine Vestale Clelia contro l’iniquità dei potenti. nella Roma dell’imperatore Diocleziano. Quasi in parallelo la storia ci porta alla Germania di Hitler, a un sommergibile scomparso che nell’anno 1995 la scrittrice Laura, esperta di recuperi sottomarini, tenta di riportare alla luce con i suoi segreti; in ballo c’è la salvezza del pianeta Terra. A tenere insieme spazi e tempi cosi diversi sono degli antichissimi cimeli, tre statuette d’oro che, passando di mano in mano, attraversano i secoli e nel romanzo svolgono la funzione di bussola d’orientamento per il lettore. Il montaggio alternato di microsequenze che interrompono l’azione sul più bello ricalca l’antica e nobile tecnica dell’entrelacement: è un vecchio trucco, oggi abusato anche nel cinema e nelle fiction in Tv, utilizzato già nei poemi epici quali ad esempio l’”Orlando furioso” per far sì che chi legge spinto dalla curiosità non abbandoni il testo. Dunque Buticchi svolge un appropriato esercizio di paralletteratura che non chiede niente di più di quello che concede.

Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 

27 Novembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Allora, sono vivi? I nostri soccorritori arriveranno in tempo o il pianto liberartorio della nostra eroina è un abbandono all'inelluttabile?
Ho 62 anni e leggo abbastanza. Visto che ho fatto una fatica bestiale a leggere fino a metà, ho deciso, evidenziatori alla mano, a segnare le vicende in ordine cronologico e la lettura si è fatta un po’ più agevole: l"entrelacement" o la" paralletteratura" forse non è per tutti. Quando e se leggo un romanzo, nei rari momenti di relax, cerco l'avventura, la suspence, l'amore se c'è... ingredienti presenti nel libro e che comunque ti tengono incollata alla lettura , anche senza i suddetti trucchi.
Quante volte sono stata tentata di lanciare fuori dal finestrino il libro per lo stress che mi provocava nonostante la storia avvincente! Mi ha trattenuto lo spreco di 430 pagine di carta (riciclabile).
Il titolo: sorvolando su PIETRE, il nostro amato protagonista Giunio era DELLA Luna?
La copertina: la Lunigiana, all’epoca era cosparsa da CRATERI?
E il finale, che ti lascia in bocca il gusto dello stecchino dopo aver mangiato il pinguino? Ci fosse stato almeno un "continua...."
Sei un bluff-one, caro Buticchi!
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Elefante a sorpresa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ladra di frutta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita bugiarda degli adulti
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
La foresta d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La danza del Gorilla
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La vita gioca con me
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
4.1 (3)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri