Dettagli Recensione

 
Viki che voleva andare a scuola
 
Viki che voleva andare a scuola 2013-03-12 19:28:03 Pia Sgarbossa
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pia Sgarbossa Opinione inserita da Pia Sgarbossa    12 Marzo, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

IL LIBRO CUORE dei nostri giorni.

Chi sono i fantasmi della società? Vi siete mai sentiti un fantasma?
Io per esempio vorrei esserlo quando mi sento aggredita ingiustamente e vorrei tanto essere invisibile, giusto il tempo che la morsa in cui si trova il mio cuore passa , e torna in esso di nuovo la calma...ma questa è un'altra storia.
E' la storia vera di un bambino: non si chiama Marco. Il suo nome è Viky: un bambino intelligente che ama andare a scuola ad imparare.
Non va dagli Appennini alle Ande. Dall'Albania viene in Italia con la mamma e la sorellina, per riunirsi al papà che lavora a Milano.
Prima di partire la nonna confeziona per la piccola un orsetto blu di stoffa, perchè le trasmetta conforto e serenità : Burrel sarà il suo nome.Regala anche a Viky l'unico libro che ha : "Il piccolo principe".
Il viaggio in gommone è un'esperienza traumatica che a fatica sono riuscita a leggere , tanta è stata la commozione che mi ha preso...e Burrel cade in acqua...e per la bambina acquisterà significato diverso!
Giunti dal papà scopriranno che la vita che conduce non è poi così migliore che in Albania : le condizioni sono pessime ed incivili ... siamo in una baraccopoli...dove ci sono persone che vivono come... fantasmi della società...
Ma la scuola per fortuna accoglie senza pregiudi e mi ritrovo a rivivere alcune mie esperienze lavorative. Una scuola accogliente, una scuola che crede nell'integrazione... non è molto, ma è già qualcosa !!!
E Viky a scuola trova un buon ambiente, dove maestre e compagni lo fanno sentire bene.
Ma ritornerà nuovamente Burrel , sotto una nuova veste!
Per fortuna nella nostra società ci sono anche persone sensibili , attenti e che soprattutto si attivano a fare qualcosa...
Un grazie al giornalista Fabrizio Gatti , alla sua importante opera di solidarietà nei confronti di Viky e della sua famiglia: magari ce ne fossero di numerose persone così !
La professoressa nella classe del bambino dice che i banditi e gli assassini sono le persone che si nascondono nella società...e Viky pensa: ma anche io devo naacondermi , perciò sono un fantasma?...Io, Brunilda, mamma e papà siamo dei fantasmi?
A VIKY.
No, caro Viky, non sei un fantasma, e mi spiace che la vita ti abbia fatto credere di esserlo... e mi spiace di non poter far nulla per tutti e soprattutto per quei bambini che ogni giorno come te vivono simili tristi situazioni...
A TUTTI
Se vi capita di vedere una baracca in cui vivono delle persone, pensate che lì dentro ci potrebbe essere un bambino che come Viky ama la scuola.

Cari amici lettori, caldeggio di cuore la lettura un libro simile... un libro che ha trovato me...il caso ha voluto che mi trovasse e io sono felice di essere stata scelta ...
Termino questo mio scritto inviando un abbraccio simbolico a tutte le persone di questo mondo che per forze maggiori si sentono di vivere come dei fantasmi...persone invisibili per la società.

Pia

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Ai ragazzi a partire dagli otto anni in su. A tutti coloro che sono sensibili e attenti alle sofferenze contemporanee.
Trovi utile questa opinione? 
230
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

10 risultati - visualizzati 1 - 10
Ordina 
Commento semplicemente SPLENDIDO.
OK, con i ragazzi e la scuola, Pia gioca in casa.
Però: la riscoperta e la rivalutazione di De Amicis da parte della critica letteraria (Pia compresa!) ha il suo perché. Lo stesso è successo a un autore un tempo considerato "lacrimoso e lacrimevole": Pascoli. Ci ha regalato poesie stupende...
E questa declinazione di "Dagli Appennini alle Ande" in chiave contemporanea, contro le grette xenofobie di certa ideologia, per me è magica. :)

Bruno
Pia, le tue recensioni sono sempre così sentite e piene di sentimenti. Devi essere proprio brava con i tuoi alunni!
In risposta ad un precedente commento
Sharma
13 Marzo, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Mia cara Pia non sbagli mai un colpo, bellissima recensione!
@Bruno, Sary e Sharma...anche troppo gentili...davvero!
Sono ormai trentanni che opero nella scuola con passione ed entusiasmo.
Se vi va di vedere alcuni miei traguardi raggiunti, potete consultare il sito della mia scuola, nel quale ho inserito proprio l'anno scorso 4 articoli sulle mie attività.
Il sito è : WWW:ICSCITTADELLA:IT
Si consulta NOVITA' SCUOLE
Il mio plesso è LAGHI.
Un caro saluto a tutti, Pia.
In risposta ad un precedente commento
Sharma
13 Marzo, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie, sicuramente lo farò al più presto!
Bella recensione Pia, sempre molto sentita!! :)
Coinvolgente davvero; grande Pia e non solo per la recensione: si percepisce l'intensa passione per il tuo lavoro, così importante e perciò difficile , sicuramente sottovalutato dalla nostra società. E' certo che la trasmetti ai tuoi allievi : che fortuna che hanno! Continua così !!
Grazie Robbie!!!
Caro Dreamer, con le tue parole mi trasmetti gioia e voglia di continuare.
La passione e l'entusiasmo persistono...bisognerebbe avere sempre 20...30...anni per avere gran energia...perchè ne ho avuta e data tanta...davvero tanta...
Con gratitudine , Pia.
Non riesco proprio a rimanere indifferente davanti alla tua recensione, così legata alla tua sensibilità ed alla tua professione. Brava Pia!
Magic !!!!!!!!!!!
A volte hai la capacità di stupirmi e di riuscire ad andare dritto nel mio cuore.
Grazie dal profondo del mio cuore...grazie , magico amico...
Pia
10 risultati - visualizzati 1 - 10

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La notte più lunga
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri