Dettagli Recensione

 
Le avventure di Pinocchio
 
Le avventure di Pinocchio 2014-07-11 18:44:40 Bruno Elpis
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
5.0
Bruno Elpis Opinione inserita da Bruno Elpis    11 Luglio, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

ACRONIMO – Marionetta dei miei giorni

Pinocchio fu fantastica avventura nell’
Immaginazione di bimbo che sognava a occhi aperti:
Nel carrozzone di Mangiafuoco, veleggiando su ali di gabbiano,
Oziando nel paese dei balocchi o nel ventre di pesce vorace. Nelle
Canzoni di Bennato (La fata, Il gatto e la volpe, Dotti medici e sapienti, In prigione!)
Catturò la mia ribellione di burattino senza fili e adolescenziali desideri di libertà.
Ho varcato l’età adulta, oggi Pinocchio
Induce riflessioni e nostalgie, infine
Opera come tappa nel percorso delle metamorfosi letterarie…

Bruno Elpis

Nella favola si verificano alcune trasformazioni. Nel Paese dei Balocchi, dopo un periodo di cuccagna con Lucignolo, Pinocchio si trasforma in asino e finisce in un circo nella compagnia dei pagliacci. Nel finale Pinocchio, uscito dalla bocca del pesce-cane insieme a Geppetto, abbandona la natura di burattino e diviene un ragazzo in carne ed ossa grazie all'intervento della Fata (“Quando i ragazzi, da cattivi diventano buoni, hanno la virtù di far prendere un aspetto nuovo e sorridente anche all'interno delle loro famiglie”). Ma forse la metamorfosi più vistosa e celebre di Pinocchio è il naso che si allunga quando il burattino dice le bugie…

Disse il corvo: "A mio credere il burattino è bell'e morto; ma se per disgrazia non fosse morto, allora sarebbe indizio sicuro che è sempre vivo".

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
... ogni declinazione delle metamorfosi!
Trovi utile questa opinione? 
220
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

6 risultati - visualizzati 1 - 6
Ordina 
Comprato oggi !!!
La frase del corvo ricorda il modus operandi dei medici ottocenteschi. Probabilmente Collodi voleva parodiarli :-)
caro Bruno come va interpretato il voto medio sul contenuto?
trovi questo testo scarno di sostanza?
( premetto che conosco la storia tramandatami oralmente, ma non ho letto Collodi...)
@ Cub: bene! Ti aspetto... :-D

@ Cri: Sì, sono i "Dotti, medici e sapienti" di un quanto mai istrionico (e per te, che hai quel suffisso numerico, preistorico) Bennato :-D

@ Silvia: ho penalizzato il buon Lorenzini/Collodi di ben due punti unicamente per il suo moralismo didascalico (una malattia della quale, ahimé, soffro anch'io...) Leggilo Silvia, sono curioso di leggerti su questa fiaba! :-D

Bruno! Stai tirando fuori il bambino...che è in te??? :D
Pia
In risposta ad un precedente commento
Bruno Elpis
17 Luglio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Sicuramente sono un inguaribile nostalgico, ma spero di conservare in me anche qualche scampolo d'infanzia (e di infantilismo)... Grazie, ciao! :-)
6 risultati - visualizzati 1 - 6

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte più lunga
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri