Dettagli Recensione

 
Prima del futuro
 
Prima del futuro 2012-06-14 18:24:52 Bianca Rita Cataldi
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Bianca Rita Cataldi Opinione inserita da Bianca Rita Cataldi    14 Giugno, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

quando giocavamo a Solitario invece che a Facebook

Siamo nel 1996. Emma e Josh frequentano lo stesso liceo, vivono nella stessa via, possono comunicare con bigliettini e lampi di torcia da una finestra all'altra e sono amici da una vita. O meglio, erano amici, poi qualcosa è andato storto: Josh ha ammesso di provare qualcosa per Emma e lei, come sempre, è scappata. E adesso, a un anno di distanza dal loro allontanamento, Josh è di nuovo nella camera della sua coetanea dirimpettaia, ma per un unico semplice motivo: offrirle il cd di AOL da installare sul suo nuovissimo computer. Siamo alla fine degli anni 90, tra musica dance e puntate registrate di X-Files e Facebook non è stato ancora inventato. Ma allora perché, non appena Josh va via ed Emma installa il cd, sulla schermata del computer compare un riquadro blu con una scritta bianca? che cosa significano, in questo contesto completamente nuovo, le parole "amici" (e poi, 200 amici? sarà mai possibile conoscere così tante persone?) , "profilo", "Status"? Dinanzi agli occhi di Emma si apre un mondo completamente nuovo, una realtà che, come lei e Josh scopriranno presto, non ha nulla a che vedere con il presente: lì, tra le pagine virtuali di un Facebook che ancora non è stato inventato, ci sono fotografie frasi ricordi che Emma e Josh condivideranno sulla rete tra quindici anni. Cosa succederà, dunque, quando i due si renderanno conto di poter cambiare ogni singolo istante del loro futuro con un semplice colpo di mouse?


Un libro interessante, questo, che consiglio soprattutto ai Facebook-dipendenti, a chi non riesce a vivere appieno nulla che non sia condiviso con almeno altre trecento persone. La storia di Emma e Josh fatica un po' a ingranare, vi dico la verità, ma quando decolla lo fa con una forza espressiva e un'intelligenza uniche. Emma è un po' la "vocina cattiva" che è dentro di noi, quella che ci impedisce di lasciarci andare, di credere all'amore e, soprattutto, di confidare nel presente. Emma ignora l'oggi e vive in funzione di un domani che non ha nulla di certo ma, soprattutto, la nostra protagonista sembra non sapere che il futuro va costruito - passo dopo passo - con le gioie e i dolori che ci riserva il presente. Josh, di contro, è un personaggio adorabile: simpatico, un po' impacciato ma sincero, sempre onesto nei confronti degli altri e soprattutto di se stesso. Tra le altre cose, di questo libro mi sono piaciuti i dialoghi: credibili, talvolta divertenti, e mai artificiosi e falsi. Non sembra neppure scritto a quattro mani, questo romanzo: sembra il frutto dell'ispirazione pura e felice di un'unica mente. Davvero un buon libro, originale e appassionante, consigliabile per i lettori di qualunque età (con un particolare accenno ai nostalgici come me, a quelli che guardano con affetto all'epoca della connessione lenta, delle partite a Solitario in attesa della scritta google).

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il castagno dei cento cavalli
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Sulla pietra
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Il bacio del calabrone
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Fiocco di neve
Chaos. La guerra
Chaos. Il nemico
I tre gatti
La montagna di libri più alta del mondo
Neverworld
Cenerentola libera tutti
Blackbird. I colori del cielo
La notte dei desideri
Thornhill
L'Ickabog
Corri ragazzo, corri
John della notte
Il cane che aveva perso il suo padrone
Ogni prima volta
Lucas. Una storia di amore e odio