Dettagli Recensione

 
Se scorre il sangue
 
Se scorre il sangue 2022-04-21 09:38:42 Donnie*Darko
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Donnie*Darko Opinione inserita da Donnie*Darko    21 Aprile, 2022
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Tetraorrore

Cos'hanno in comune un cellulare dalla batteria inesauribile, uno strano cartellone pubblicitario, una strage all'interno di un istituto scolastico e un bizzarro roditore? Semplice, sono gli elementi chiave di questa antologia di racconti pregni del consueto talento creativo del Re.

-Si parte con "Il telefono del Signor Harrigan" in cui l'amicizia tra il giovane Craig e un attempato magnate, grazie alla tecnologia, sarà destinata a durare anche dopo la morte di quest'ultimo. Un racconto in cui tornano alcuni elementi base della narrativa kinghiana tra cui la perdita dell'innocenza e la presa di coscienza riguardo le proprie responsabilità. Pur essendo il racconto più debole non annoia.
-In " La vita di Chuck" troviamo un King ispiratissimo nel ripercorrere a ritroso la particolare esistenza del protagonista, sin da piccolo alle prese col paranormale ed emblema della famosa frase secondo cui ogni uomo racchiude un universo. Commovente, inquietante, drammatico e malinconico risulta la punta di diamante del libro.
- "Se scorre il sangue" vede protagonista la detective Holly Gibney. Sebbene, a differenza dell'autore, non ami particolarmente Holly (sarà che la trilogia di "Mr. Mercedes" mi ha parecchio annoiato), ho cominciato a rivalutare il personaggio già a partire da "The Outsider" di cui questo lavoro è un sequel. King ha indotto a ravvedermi immaginando lo scontro con un'entità talmente spietata da far deflagrare, senza alcun rimorso, una bomba all'interno di una scuola, mixato con la convincente introspezione intima della protagonista.
-Si chiude con "Ratto" in cui il corredo di numerosi ingredienti orrorifici (la baita isolata, la tempesta, il virus, la cesta di giocattoli) crea un'ambientazione altamente ansiogena in cui è inevitabile percepire qualcosa di autobiografico. Interessante il patto di faustiana memoria, mentre il finale, a mio parere sviluppato in modo non proprio soddisfacente, è un l'unico neo di una storia intrigante.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

3 risultati - visualizzati 1 - 3
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Un autore che non ho mai letto. Talvolta vedo valutazioni molto alte e mi incuriosisce.
In risposta ad un precedente commento
Donnie*Darko
21 Aprile, 2022
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao Emilio, sei una Mosca bianca
In risposta ad un precedente commento
Donnie*Darko
21 Aprile, 2022
Segnala questo commento ad un moderatore
Ti consiglio di recuperare soprattutto i suoi primi lavori. Penso possa piacerti :-)
3 risultati - visualizzati 1 - 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Del nostro meglio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La vita intima
Valutazione Utenti
 
2.5 (2)
La libreria dei gatti neri
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Caminito. Un aprile del commissario Ricciardi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un giorno come un altro
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bell'abissina
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
Quel tipo di ragazza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Schiava della libertà
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ombre
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
I ragazzi di Biloxi
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
La vendetta del ragno
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Piccole cose da nulla
Valutazione Utenti
 
3.5 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Bestiario sentimentale
Melancolia
Il generale e il giudice
L'universo in un granello di sabbia
I colori dell'addio
Ricordare Parigi
Il soldato Schwendar
Una notte a Kalinteri
Sette case vuote
Sette
Prima persona singolare
Ballo di famiglia
Vie di fuga
La città di vapore
Il meglio di P.G. Wodehouse
La ragazza scomparsa