Narrativa italiana Fantasy Il potere del sangue
 

Il potere del sangue Il potere del sangue

Il potere del sangue

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Cassandra Lee Adams è una strega pasticciona che sotto la guida fisica e spirituale di Leila, la sua mentore, tenta di apprendere l'uso delle sue innate capacità e di potenziarle per diventare così una vera strega. Durante un incantesimo, però, Cass usa il suo sangue per legare i vari ingredienti e combina uno dei suoi soliti disastri, attirando a sé e nella sua vita Sam, un 'ragazzo' davvero misterioso e speciale. Tra risate, ironia, colpi di scena e un mondo onirico davvero particolare, sarà compito di Sam proteggere la giovane strega dal pericolo che proviene proprio dal mondo dei sogni. Sì, perché un affascinante, pericoloso e misterioso 'uomo' che sente l'odore del sangue di Cassandra e la crede ciò che non è, adesso la vuole per sé, viva o morta che sia. Perché il potere del sangue ha sempre un prezzo da pagare e, come la morte e l'amore, è davvero molto potente.

Recensione della Redazione QLibri

 
Il potere del sangue 2014-02-28 10:47:07 Sordelli
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Sordelli Opinione inserita da Sordelli    28 Febbraio, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un disastro di strega

Cassandra Lee Adams, 18 anni. Segni distintivi: strega pasticciona.
Ed è a causa di uno dei suoi pasticci che ritrova nel giardino di casa sua un uomo completamente nudo e spaesato; chi sarà mai questo individuo e soprattutto...perché non se ne va?
Con l'arrivo di Sam, la vita di Cass verrà totalmente stravolta: il suo incantesimo andato male richiama su sé stessa anche l'attenzione di un altro soggetto, più oscuro del primo e che da lei non desidera altro che il suo sangue, i suoi poteri e la sua morte.
Con l'aiuto della sua mentore, di un grande amico, dei suoi poteri e del suo imprescindibile sarcasmo, riuscirà la giovane a far fronte alle forze cosmiche che lei stessa ha smosso?

Ho letto questo romanzo alla velocità della luce: davvero, davvero coinvolgente! Il personaggio di Cassandra è ben costruito, non tanto fisicamente quanto psicologicamente. Infatti un tratto distintivo di questo romanzo è che le descrizioni di particolari fisici non ne fanno da padrone, il che lascia molta libertà al lettore di immaginarsi l'esteriorità dei personaggi; la stessa cosa non vale per i tratti psicologici e caratteriali, di cui l'autrice non lascia nulla al caso, dando così un profilo ben delineato che non lascia spazio ad equivoci.
Solitamente faccio fatica a sentirmi coinvolta quando mancano molti dettagli fisici (che non devono necessariamente essere condensati in un unica pagina, ma anche in tutto il romanzo!), tuttavia questa mia "regola" non è valsa affatto per Il potere del sangue: da subito l'ironia pungente di Cass mi ha conquistata e guidata tra le pagine, quasi come se la conoscessi da tempo. Complice questo tratto del carattere che molto si avvicina al mio, ho ritrovato in Cass una giovane me stessa, anche se io non sono mai stata alle prese con qualcosa di più grande di me come la magia.
Sin dalle prime pagine si intuisce che la protagonista ci concquisterà, proprio con il suo sarcasmo ma anche con la sua insicurezza.
Come dicevo precedentemente, Cass si troverà presto in un bel pasticcio, causato proprio dal suo incantesimo. E dopo aver inconsapevolmente legato a sé un uomo proveniente da un altro luogo, per lui nutrirà i più contrastanti sentimenti: dal volersene separare il prima possibile per non avere più scocciature, all'affezionarsi così tanto da non volerlo lasciar andare. Ma i guai, per la giovane, sono appena cominciati: non appena Sam se ne sarà andato, i suoi sogni verranno presi d'assalto da un'inquietante figura, sensuale e terribile.
In un mondo in cui i vampiri hanno fatto outing e lo stesso fratello di Cass, Robert, è fidanzato con una di loro, la ragazza si troverà a dubitare di questa razza, che tanto odia, e a temere che sia proprio la vampira del fratello ad averle incasinato ancor di più la vita.
La lettura è scorrevole e anzi, vi troverete a voler continuamente girare pagina per sapere cosa ne sarà di Cass, dei suoi poteri, del suo grande amore e di quei maledetti vampiri che, scusatemi la spoilerata, una volta tanto prenderanno tanti calci nel sedere!
I temi principali di questo romanzo restano il Bene e il Male, la continua lotta tra l'uno e l'altro, il fascino che l'oscurità usa per vincere sulla luce, ma che ad ogni modo non offusca mai il suo splendore.
Avendo letto altri scritti dell'autrice, non posso che confermare che lo stile di Deborah sia semplice e pungente, il che rende ogni suo romanzo una boccata di freschezza e ironia, coadiuvate sempre da un tocco fantasy originale e mai già visto. La forza dell'autrice sta proprio in questo, secondo me: riuscire a costruire su temi molto ricorrenti già usati (e abusati, da certi autori!), delle trame fresche e originali che lascino sempre al lettore la sopresa di scoprire "cosa succederà dopo".
Consiglio la lettura di questo romanzo a chiunque abbia voglia di staccare un po' la spina e tuffarsi in un'avventura simpatica e ricca di colpi di scena, oscura e sensuale; un'avventura che parla anche di amore, quello vero, forte e doloroso che va al di là di qualcosa dell'attrazione fisica, ma che è complicità e coinvolgimento di cuore, mente e anima. Se dovessi individuare un target specifico, direi che questo libro è maggiormente adatto ad un pubblico adolescente, ma io (che adolescente non lo sono più da un bel po') l'ho apprezzato comunque proprio per il suo essere giovanile ma non infantile, frizzante e simpatico, dolce e sensuale ma mai stucchevole.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli affamati e i sazi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Pietro e Paolo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Macchine come me
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Il silenzio delle ragazze
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il grande romanzo dei Vangeli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un dolore così dolce
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dodici rose a Settembre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
La ragazza che doveva morire. Millennium 6
Valutazione Utenti
 
2.8 (2)
The chain
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti di QLibri