Narrativa italiana Fantasy La ragazza di Venezia
 

La ragazza di Venezia La ragazza di Venezia

La ragazza di Venezia

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Alissa è una giovane operaia dalla bellezza prorompente che perde il lavoro a causa della crisi economica. Un giorno trova un teschio di cristallo vicino alla sua casa. Questi le dice di essere Zilkor, il dio del lavoro, e le propone una scommessa impossibile: riuscire a trovare un lavoro così fuori dalla norma da farlo passare alla storia, che non sia mai stato svolto prima da una donna. In cambio di gloria, fama e ricchezza. Alissa accetta la scommessa, e si catapulta in una discesa agli inferi fra i lavori più umilianti e in una serie di disavventure che la condurranno a Venezia, dove inizierà tutta un'altra storia...

Recensione della Redazione QLibri

 
La ragazza di Venezia 2014-07-01 19:59:12 Nadiezda
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Nadiezda Opinione inserita da Nadiezda    01 Luglio, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Alissa

Che dire di questo libro?
Ci sono stati degli alti e dei bassi, nel senso che la storia alternava momenti interessanti ad altri noiosi.
Poi alcuni vocaboli, sono a mio parere un po’ troppo volgarotti.
La storia è tutto sommato interessante, parla di una ragazza precaria, di nome Alissa, che si ritrova sempre senza soldi e con un sacco di debiti da pagare.
I genitori di questa ragazza cercano sempre di darle qualche soldo in più per pagare le sue spese vive.
Un giorno Alissa, durante una lunga passeggiata per un parchetto tra le immondizie trova uno strano oggetto, un teschio di cristallo.
Dopo averlo portato a casa e ripulito scopre che il teschio sa parlare e lui è proprio il dio del lavoro in “persona”.
Proprio questa divinità farà una scommessa con la protagonista del libro, lei deve trovare un lavoro mai svolto prima da una donna e solo in questo modo vincerà ed avrà un sacco di soldi.
Alissa cercherà in tutti i modi di vincere la scommessa, ma c’è un però.

Cosa posso dire di questa storia?
Non mi ha del tutto entusiasmato, ci sono stati dei momento noiosi ed altri un po’ più vivaci.

Si tratta di un fantasy contemporaneo e devo dire che mi aspettavo qualcosa di più, ma tutto sommato non mi lamento.
Lo stile e la sintassi non mi sono dispiaciuti anche se alcune volgarità le avrei evitate.

Buona lettura!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli affamati e i sazi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Pietro e Paolo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Macchine come me
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Il silenzio delle ragazze
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il grande romanzo dei Vangeli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un dolore così dolce
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dodici rose a Settembre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
La ragazza che doveva morire. Millennium 6
Valutazione Utenti
 
2.8 (2)
The chain
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti di QLibri