Narrativa italiana Gialli, Thriller, Horror I delitti della Città in un giardino
 

I delitti della Città in un giardino I delitti della Città in un giardino

I delitti della Città in un giardino

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Protagonista indiscussa dell'antologia è Varese, la 'Città in un giardino'. Nelle sue ville, sulle rive del suo lago e nelle sue strade, lo scorrere della vita quotidiana porta con se storie di umane passioni: dall'odio all'amore, dalla rabbia all'invidia, celate nella indiscussa bellezza dei luoghi. L'Isolino Virginia, i Giardini Estensi, la piazzetta della Motta, Villa Andrea, Sant'Ambrogio e il Campo dei Fiori diventano, in ogni racconto, i testimoni, ancor più che l'ambientazione, di intricati delitti.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
I delitti della Città in un giardino 2018-01-30 09:00:15 ornella donna
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    30 Gennaio, 2018
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Varese "delittuosa".

Emiliano Bezzon, classe 1964, Comandante di Polizia locale, prima a Varese, poi a Torino, con l’hobby della scrittura, ritorna nel mondo dell’editoria con un libro dal titolo emblematico: I delitti della Città in un giardino. Una serie di racconti gialli, intriganti e fascinosi.
Ciò che ad una prima lettura colpisce di questa antologia è sicuramente l’ambientazione. Ambientazione che in questo caso assume le sembianze di una protagonista assoluta: Varese è la città che funge da “location” perfetta, viene minuziosamente descritta con dovizia di particolari, dai quali traspare con evidenza la conoscenza e l’amore che l’autore nutre per essa. Con altrettanta sapienza narrativa Emiliano Bezzon descrive l’Isolino Virginia, i Giardini Estensi, la piazzetta della Motta, Villa Andrea, Sant’Ambrogio e Campo dei Fiori, il lago e le sue ville maestose. L’altra ambientazione presente nell’ultimo, particolare, racconto è la città di Milano con i suoi grattacieli, tra Piazza Beccario, Corso Vittorio Emanuele e le vie della periferia milanese, per un “luogo del delitto” speciale che trae spunto diretto da una canzone: “Non c’è Milano”, scritta da Fabrizio Canciani, scrittore e cantautore che l’autore ricorda con speciale commozione ed affetto.

Sei racconti che hanno un’altra caratteristica peculiare: sono tutti frutto di insane passioni. Quelle passioni che contraddistinguono l’essere umano, che portate alle estreme conseguenze degenerano in omicidi e delitti efferati. L’autore, con destrezza, analizza l’odio, l’amore malato, la rabbia, l’invidia, il raptus momentaneo. Ne consegue anche la costruzione analitica di una pletora di personaggi, vividi e fascinosi: dal giardiniere assassino, al sindaco “sciupa femmine” assassinato, al ricco industriale che decide di sconvolgere la finanza nazionale ed internazionale…., al giovane ed ingenuo artista di strada… E tanto altro.

Un giallo intrigante, d’atmosfera, per un autore, novello Andrea Vitali o Marco Polillo, di cui non si può non apprezzare la scrittura vivace e frizzante, priva di inutili orpelli, i personaggi finemente analizzati e le trame dal fascino indiscusso. Buona lettura!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Consigliato a chi ha letto di Emiliano Bezzon, Il manoscritto scomparso di Siddartha, e chi ama i libri di Andrea Vitali.
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte più lunga
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri