Narrativa italiana Libri per ragazzi L'uomo che coltivava le comete
 

L'uomo che coltivava le comete L'uomo che coltivava le comete

L'uomo che coltivava le comete

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


La trama e le recensioni di L'uomo che coltivava le comete, romanzo di Angela Nanetti edito da Einaudi. Un bambino scruta il cielo in attesa di una cometa. E' la più grande che sia apparsa da mille anni a questa parte, gli ha detto il maestro, e a lei deve fare la richiesta che cambierà la sua vita e quella di Myriam, sua madre. Perché solo le stelle possono avverare i desideri degli uomini...Età di lettura: da 10 anni.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
L'uomo che coltivava le comete 2013-04-28 08:16:06 Pia Sgarbossa
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pia Sgarbossa Opinione inserita da Pia Sgarbossa    28 Aprile, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

E' LA LUCE LA NOSTRA SPERANZA.

Una storia...una favola... la verità... la fantasia...?
Un pò di tutto, sicuramente...
Il protagonista principale è un bambino, di nome Arno che vive con il fratellino e la mamma tra i boschi, lontano dal paese.
Arno ha nel cuore una gran nostalgia : vedere il ritorno del papà, che non ha mai conosciuto.
Il maestro a scuola gli ha raccontato che in cielo sta per comparire una cometa che è la più grande degli ultimi mille anni.
Arno sa che non deve perdere questa possibilità rara e unica: deve assolutamente riuscire a vederla ed esprimere il suo grandissimo desiderio...
La sua famiglia è povera , ma gli abbracci e le tenerezze non mancano, le persone care che non sono più con loro, continuano a vivere nei loro cuori, come ricordi più che mai vivi, con i loro insegnamenti appresi a mai dimenticati...tra loro c'è amore.
Quando Arno intuisce che la mamma sta per accettare il corteggiamento di Lorenz, il panettiere, interviene...No, non è quello l'uomo che può sostituire il suo papà e riesce con la sua forza e il suo credere ad intervenire ...
Sarà un personaggio strano e per questo rifiutato dal paese, a diventare la figura chiave e importante per Arno...e non solo.
Gli trasmette sicurezza, lo fa sentire bene, ma soprattutto gli infonde speranza, gli fa capire che bisogna sempre credere nei sogni, che è importante saper aspettare in silenzio, senza farsi domande...e imparare a guardare il cielo nel posto giusto.
Arno grazie a questo nuovo amico, impara che le comete , regine del cielo, non solo sono varie, ma si possono addirittura coltivare...
Ecco che qualcosa cambia nella vita di questa sfortunata famigliola, la speranza si fa sempre più viva e l'amico farà sempre più breccia nei cuori di Arno e di sua madre...Si, questa è una ventata di otiimismo...di capacità di guardare avanti ,senza dover rinunciare alla propria natura...e Myriam, la mamma, può finalmente ritornare a ballare...ad essere felice.
Leggendo questa favola mi è parso di capire che l'autrice abbia voluto esaltare, in una situazione di sofferenza , la potenza dei sentimenti che sono la cosa più importante nella vita...fino a consigliare una forma di saggezza : di fronte alla cattiveria estrema della gente, il migliore modo di combatterla è uno solo: lasciarla e abbandonarla definitivamente per cercare nuovi lidi...nuovi orizzonti di vita...perchè se si è insieme e uniti nell'amore si può!
La cometa quindi rappresenta quella luce, che è nostra guida e nostra speranza nei momenti bui di vita...l'importante è crederci...e saper andare nella giusta direzione
Buona lettura a grandi e piccini...perchè questo è un libro per tutti...
Pia

P.S. : la grandezza di questa favola sta, a mio avviso, nella riscoperta di guardare in alto, il cielo, le stelle , la luna ... alzando di più gli occhi al cielo immenso e meraviglioso...tetto di tutta l'umanità...

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi crede nei sogni...a grandi e piccini...
Trovi utile questa opinione? 
240
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il sospettato
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La prigione della monaca senza volto
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Bianco letale
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il libro di Talbott
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Romolo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Nel cuore della notte
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Il censimento dei radical chic
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La palude
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il silenzio della collina
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
L'uomo delle castagne
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
La pista di ghiaccio
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri