Narrativa italiana Libri per ragazzi Tutte le cose lasciate a metà
 

Tutte le cose lasciate a metà Tutte le cose lasciate a metà

Tutte le cose lasciate a metà

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


Dopo qualche anno di lontananza, Cora torna nel bed&breakfast degli zii dove ha sempre passato le estati. L’occasione non è delle più felici: il nonno è morto e tutta la famiglia si è riunita per il funerale. È così che Cora rivede la cugina Alice e incontra dopo tanto tempo Matteo, un amico di infanzia. A poco a poco i fili allentati si stringono di nuovo e Cora scopre che molte cose sono cambiate: Alice non è più quella di un tempo e anche Matteo è diverso, più grande, più distante che mai. E mentre Cora è impegnata a capire come sono mutati gli equilibri della famiglia, dell’amicizia e dell’amore, si rende conto che ognuno di loro nasconde un segreto, spesso molto doloroso, e che le cicatrici possono anche diventare strani disegni sulla pelle da portare con fierezza.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Tutte le cose lasciate a metà 2016-01-05 12:27:24 Pupottina
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    05 Gennaio, 2016
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Tutte le cose lasciate a metà

C'è un costante sguardo attento sull'universo adolescenziale in tutte le sue sfumature, analizzato attraverso due punti di vista femminili, quello di Alice e di Cora, due cugine della stessa età. Due adolescenti molto diverse, con dei vissuti che le hanno gradualmente separate. Dopo un po' di anni, durante i quali si sono perse di vista, si ritrovano nel b&b gestito dalla famiglia. La lontananza le ha un po' cambiate e quasi faticano a riconoscersi. All'inizio si generano silenzi imbarazzanti e sguardi fugaci.
Cora si sente continuamente in difetto. La sua vita non è esattamente come vorrebbe. È scappata di casa e si sente soltanto con il fratello Alessandro, che le tiene il gioco. Fuggendo è andata nel posto che sente più caro, quello dove ha trascorso le sue estati con gli zii, Alice e Matteo. Ha sempre provato un po' di invidia nei confronti della cugina Alice che ha sempre potuto contare sulla presenza costante della madre nella sua vita, al contrario di lei che aveva i genitori lontani, impegnai in missioni umanitarie.
Ai suoi occhi Alice è sempre magra e perfetta. Cora non è come lei: si crede grassa e brutta, ma non è come pensa.
Entrambe hanno il loro fardello sull'anima. Entrambe covano dolori e rimpianti, com'è normale che sia alla loro età, quando ci si incontra e ci si scontra con l'amore.
Cora è stata lasciata da Luca, nel momento in cui si è rifiutata di andare a letto con lui, perché non si sentiva pronta. Alice, invece, è incinta e non sa cosa fare.
Accanto a loro c’è Matteo, l'amico d’infanzia diventato tanto bello quanto incomprensibilmente diverso, una figura emblematica e fondamentale per il loro percorso di formazione e di crescita interiore.
Altra figura importante è quella della zia Iride, sorella dei loro padri, scappata di casa a diciotto anni e tornata per la morte del padre.
Mentre i capitoli si alternano raccontando il punto di vista, ora dell'una ora dell'altra, il romanzo diventa sempre più intenso e toccante, psicologicamente coinvolgente, pronto a svelare i segreti di una famiglia e i non detti del loro passato. L'impresa più grande ed emotivamente interessante è districare i nodi che le due ragazze hanno sul cuore.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Lena e la tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Canta, spirito, canta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
Un caso speciale per la ghostwriter
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Le maledizioni
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ogni riferimento è puramente casuale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Alba nera
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Chiedi alla notte
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Cose più grandi di noi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cronaca nera
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Mars room
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
La macchina del vento
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La gabbia dorata
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri