Narrativa italiana Racconti L'arte del dubbio
 

L'arte del dubbio L'arte del dubbio

L'arte del dubbio

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Anni fa, quando fu pubblicato per la prima volta con un altro titolo, questo libro era diverso da adesso. Gianrico Carofiglio l'aveva concepito come un manuale sulla tecnica dell'interrogatorio, su come demolire o rafforzare una testimonianza nel dibattimento penale. Ma siccome il testo era tutto costruito su casi concreti, su verbali di veri interrogatori, ebbe una cerchia di lettori più vasta di quella degli specialisti. Evidentemente molti, nell'arte controllata di insinuare il dubbio fra i fatti, avevano avvertito l'umorismo, ossia il lavoro del contrario. In breve, lo spirito della letteratura, in una raccolta di racconti veristici venati di giallo: pezzi di vita, storie tragiche e comiche di esseri umani presi in avventure e peripezie, di prede e predatori, furbi e poveracci sul palcoscenico del processo che diventa teatro di vita. Da tutto questo lo stimolo a ripubblicarlo oggi liberato dalle parti più tecniche.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 5

Voto medio 
 
4.2
Stile 
 
4.2  (5)
Contenuto 
 
4.8  (5)
Piacevolezza 
 
3.8  (5)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
L'arte del dubbio 2019-11-18 11:53:18 Pelizzari
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pelizzari Opinione inserita da Pelizzari    18 Novembre, 2019
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il domandare dubitando

Bellissimo saggio di natura legale, che ci offre una ricca ed interessantissima panoramica sulle astuzie del controesame dei testimoni durante gli interrogatori nei processi penali. Ogni capitolo affronta un micro-argomento, riporta (opportunamente spurgati di ogni riferimento a fatti, persone e luoghi reali) estratti di processi svoltisi realmente e ne offre analisi attente ed illuminanti riflessioni di metodo guidate dall’esperienza e dalla competenza dell’autore, quasi fossero dei debriefing che danno modo al lettore di addentrarsi pienamente all’interno del complesso rapporto fra linguaggio, persuasione e verità. E’ un libro per addetti ai lavori, ma non solo. Al comune lettore permette di capire quanta preparazione e studio costante stanno alla base dell’attività quotidiana del buon legale, difensore o pubblico ministero che sia, quanta pianificazione e quanto controllo occorrono per condurre un buon interrogatorio ed arrivare al risultato atteso. Il saggio ci fa capire la differenza fra domande guidanti e domande suggestive, ci permette di capire quanta psicologia c’è (e ci deve essere) anche in un profilo così tecnico come quello di un legale, ci dà la possibilità di esplorare, con l’aiuto di una figura d’eccezione come quella dell’autore, la dimensione strategica del controinterrogatorio, aprendoci un mondo, piacevolissimo da scoprire.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore
L'arte del dubbio 2014-08-29 14:41:53 Mian88
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
3.0
Mian88 Opinione inserita da Mian88    29 Agosto, 2014
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni

Approfondimento e curiosità

In 230 pagine circa, Carofiglio si pone un obiettivo semplice ed arduo: quello di mostrare “ai non addetti ai lavori” una parte dell’universo giuridico. Il linguaggio dunque usato non è dei più semplici in quanto l’autore offre a chi legge una vera e propria panoramica su ciò che è una causa penale presa nello specifico di un dibattimento con tanto di esame e controesame.
“L’arte del dubbio” è ottimale per il lettore con mente curiosa e aperta, per il lettore che consapevole di ciò che ha davanti ha il desiderio di cimentarsi in un universo sconosciuto spesso dato troppo per scontato, è un piccolo saggio in cui la chiave di volta è l’elemento psicologico con cui sono descritti i singoli ruoli (dai PM ai testi).
Come può evincersi dalla forma dell’elaborato scritto più che un romanzo l’opera è un piccolo saggio imperniato sul riportare stralci di dibattiti poi ineccepibilmente analizzati da ogni prospettiva.
Molti lo consigliano a chi è del mestiere e dunque a tutta quella fascia che va dal magistrato stesso al membro di un corpo di polizia, a mio parere invece questo è prima di tutto un romanzo per chi è esterno alla sfera giuridica perché chi vi appartiene non ha bisogno di un saggio breve sull’argomento perché già conosce quei temi e quelle sfaccettature almeno in parte o comunque lo troverebbe insoddisfacente per le conoscenze che ha già proprie. Viceversa chi non appartiene a quel mondo avrà magari più difficoltà ad entrare nel meccanismo di lettura poiché il linguaggio è indubbiamente tecnico, ma ne trarrà sicuramente più beneficio avendo modo di conoscere aspetti su cui altrimenti non rifletterebbe mai perché in pochi casi vi verrebbe in contatto. Ovviamente, come già detto sopra, deve trattarsi di un lettore curioso e consapevole dell’impresa in cui va ad accingersi altrimenti difficilmente apprezzerà l’opera e ne trarrà i benefici evidenziati.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore
L'arte del dubbio 2013-06-04 19:26:22 Sydbar
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
3.0
Sydbar Opinione inserita da Sydbar    04 Giugno, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'arte del dubbio

Se non lo sapete Gianrico Carofiglio è un magistrato oltre che essere l'osannato autore di celebri libri come quelli in cui vi è protagonista l'avvocato Guerrieri.
Voi direte e quindi???
Quindi ecco svelato l'arcano, L'arte del dubbio altro non è che un manualetto che ci descrive in modo molto esplicativo quella che è una delle fasi più avvincenti di una causa penale, quella appunto del dibattimento, nello specifico quella riconducibile all'esame ed al controesame di testi e testimoni.
Con quest'opera Carofiglio ci propone una ampia gamma di sfaccettature che interessano appunto la fase dibattimentale ma soprattutto il lato professionale di avvocati e pubblici ministeri, nel bene e nel male eterni protagonisti assieme a testi e testimoni o addirittura pentiti ovvero di soggetti che seppur citati come tali risulteranno essere titolari di un bluff nell'ambito dello svolgimento del processo.
Davvero molto ben argomentato il lato psicologico nonché della filosofia del diritto di cui l'intera opera è permeata.
L'autore ci accompagna attraverso estratti di dibattimenti nel mondo processuale e secondo lo scrivente se non è del settore, il lettore potrebbe annoiarsi non poco, il 3 in piacevolezza potrebbe essere più vicino ad un 2,5.
Non aspettatevi un romanzo, questo potrebbe essere definito un piccolo saggio.
Consiglio la lettura dell'opera ad avvocati, magistrati, ufficiali di polizia giudiziaria ma anche a scrittori in erba che volessero acquisire nozioni significative di quello che è il procedimento penale soprattutto in fase di dibattimento in aula di giustizia.
Buona lettura a tutti.
Syd

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
...trattati giurisprudenziali
Trovi utile questa opinione? 
220
Segnala questa recensione ad un moderatore
L'arte del dubbio 2012-01-06 17:39:05 C98
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
C98 Opinione inserita da C98    06 Gennaio, 2012
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Interessante.......

Interessante..... questo libro è come già detto un manuale delle tecniche di cross-examination ,con esempi e approfondimenti su processi penali.Questo libro evidenzia come nel lavoro giuridico sia importante utilizzare parole e approcci il più possibile adatti alla situazione per non creare fraintendimenti e sbagli.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
22
Segnala questa recensione ad un moderatore
L'arte del dubbio 2009-04-19 16:38:22 Salvatore Ciano
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
Opinione inserita da Salvatore Ciano    19 Aprile, 2009

L'arte del dubbio

Un vero e proprio manuale sulle tecniche e le insidie della cross-examination nel processo penale, con stralci di verbali processuali e riferimanti al diritto anglosassone. Davvero avvincente, ma chiaramente rivolto agli addetti ai lavori!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi abbia un minimo di cultura processuale
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Le ossa parlano
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
Annientare
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Léon
Valutazione Utenti
 
3.9 (2)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri