Alice Adams Alice Adams

Alice Adams

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Alice ha una madre ambiziosa, un fratello scapestrato e impresentabile al gran mondo, un padre che si rivela incapace di raggiungere il benessere economico. Solo Arthur Russell, bello e perfetto gentiluomo benestante, le dà una speranza, una via d'uscita dalla claustrofobica agitazione in cui la sua famiglia sembra sprofondare. Tarkington racconta una storia che a distanza di un secolo continua a sembrarci vicina, una precarietà economica e umana ante litteram, lo spartito di un mondo che predispone i suoi attori a un copione beffardo. "Alice Adams" apparve nel 1921, pochi anni prima della Grande Depressione, in un'America ancora ottimista ma inconsapevolmente avviata allo sconquasso. L'anno seguente si aggiudicò il Premio Pulizter e nel 1935 venne trasposto in pellicola da George Stevens, con Katharine Hepburn nel ruolo di Alice.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Alice Adams 2016-08-06 14:40:46 Mario Inisi
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Mario Inisi Opinione inserita da Mario Inisi    06 Agosto, 2016
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Quando la messinscena non paga

Alice Adams è un libro piacevole e ben scritto, che consiglio caldamente agli amanti dei film con Marylin Monroe, Catherine/Audrey Hepburn. In effetti Alice è stata impersonata proprio da Catherine Hepburn nel film Primo amore, sicuramente l’attrice meno adatta alla parte, io ci avrei visto perfetta Audrey. Alice è una ragazza bella, affascinante, brillante, forse non del tutto stupida e nemmeno cattiva ma modaiola, frivola, ambiziosa e arrampicatrice. Al sogno di riscatto sociale della ragazza e soprattutto della madre di lei viene sacrificata ogni cosa in famiglia, e soprattutto l’onestà e la salute del vecchio padre. La madre in effetti è un personaggio caricaturale nella sua egoistica stupidità, nella sua incapacità di preoccuparsi almeno per un secondo per gli altri, nella sua attenzione spasmodica alle apparenze e solo a quelle. L’idea inseguita è quella che i figli DEVONO avere tutto. Il loro diritto a essere felici diventa il principale dovere morale dei genitori. Devo dire che il libro è ben scritto, però i dialoghi con il loro cicaleccio e leschermaglie tra Alice e il suo presunto principe azzurro Russell stancano. Lo stesso vale per tutti i trucchi e gli artifici di Alice. Invece, il personaggio del vecchio Mr Lamb mi è piaciuto molto. Il finale poi è veramente bello, ha un tocco di genio e di poesia e riscatta il resto del romanzo che ha qualche limite più evidente a distanza di tempo. Questo libro vinse il Pulitzer ma ho letto che il capolavoro dell’autore è considerato l’altro romanzo, vincitore pure lui del Pulitzer: i magnifici Amberson (al momento introvabile).

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Film di M.. Monroe, Audrey/Catherine Hepburne
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri