In tribunale In tribunale

In tribunale

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Ripicche, discordie e processi sono al centro del secondo volume della Saga dei Forsyte. Soames, uomo senza scrupoli protagonista de «Il Possidente», divorato dalla frustrazione e dalla gelosia, decide di portare in tribunale sua moglie Irene, dopo aver scoperto l'affaire della donna con l'architetto Bosinney. Irene scappa a Parigi e instaura un forte legame con il più ribelle dei Forsyte, Jolyon, cugino di Soames. In una spirale di vendetta, Soames decide di accusarla di adulterio per ottenere il divorzio da una donna che non lo ha mai voluto. A colpi di sentenze, equivoci e arringhe, nasceranno amori e alleanze, e una nuova generazione di Forsyte dovrà assumersi il peso delle colpe dei propri padri.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Per poter scrivere un commento ti devi autenticare o registrare
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
 
In tribunale 2022-10-16 15:36:57 Emilio Berra TO
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Emilio Berra  TO Opinione inserita da Emilio Berra TO    16 Ottobre, 2022
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La seconda generazione

Secondo libro della celebre saga dei Forsyte, che condusse al Premio Nobel il grande scrittore J. Galsworthy.
Una lettura gradevolissima.

Qui le vicende iniziano a distanza di 12 anni dalla conclusione di "Il possidente", testo con cui c'è legame di continuità.
La narrazione viene però preceduta da uno splendido "interludio", in cui si congeda uno dei personaggi del precedente volume. Inoltre segna il ritorno in primo piano di Irene, figura anche ora co-protagonista.

Al centro delle vicende c'è la seconda generazione dei Forsyte.
I cugini Soames e Jolyon, ormai tutto dedito all'arte, si fronteggiano fin ad essere coinvolti in tribunale.
Soames, "un uomo che era la perfetta incarnazione (...) dell'istinto di proprietà". Jolyon, già ad inizio '900, sente invece "di essere un 'femminista', come comunemente si dice" ; il tempo l'aveva sfiorato "con gentilezza", "ma Irene, non l'aveva neanche sfiorata, o almeno così gli parve".
Sullo sfondo passa la Storia d'Inghilterra. Muore, dopo lunghissimo regno, la regina Vittoria, "carica di anni e di virtù" : su Londra pesa un'atmosfera grigia; si chiude un'epoca.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...

"Il possidente" , primo libro della saga dei Forsyte.
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa delle luci
Valutazione Utenti
 
2.5 (1)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tasmania
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il lungo addio
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Respira
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una piccola pace
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Il male che gli uomini fanno
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

In affitto
In tribunale
Bandito
La fattoria delle magre consolazioni
Il possidente
Le torri di Barchester
Deephaven
Racconti di pioggia e di luna
La casa grigia
Il villaggio di Stepancikovo e i suoi abitanti
L'uccello nero
Il mago
Cristallo di rocca
Il racconto della vecchia balia
Casa Danesbury
Lontano nel tempo