Anabasi Anabasi

Anabasi

Letteratura straniera

Classificazione
Autore

Editore

Casa editrice

La presentazione e le recensioni di Anabasi, opera di Senofonte. «"Anabasi" racconta l'aspetto più intimo di una guerra. È una marcia di ritorno, è il desiderio delle proprie origini, sono le mille e apparentemente inutili riunioni, diplomazie e reticenze di un esercito di mercenari, ma soprattutto di un esercito di uomini. È il sogno e la nostalgia della pace domestica, ma anche il documento che testimonia come nelle situazioni più estreme l'uomo non perde mai la sua vocazione alla conoscenza.» (Mario Desiati).



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
4.7
Stile 
 
4.7  (3)
Contenuto 
 
4.7  (3)
Piacevolezza 
 
4.7  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Anabasi 2012-01-22 18:06:06 pirata miope
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
pirata miope Opinione inserita da pirata miope    22 Gennaio, 2012
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

DA EROI A UOMINI

C’è un nobile ateniese, esule, ammiratore di Socrate, ma soprattutto innamorato del mito di Sparta: a differenza della culla della democrazia dov’ è nato lui, garante dell’eguaglianza, Senofonte sogna la città del Peloponneso, famosa per i suoi guerrieri, dove l’educazione dei bambini consiste nell’addestramento al furto e all’omicidio di uno schiavo. L”Anabasi “ è pertanto una fuga da una realtà detestata, perché restrittiva nei confronti di chi non si sente “uguale agli altri” ma superiore per virtù e stirpe: è un 'occasione d’oro quindi quella prospettata dall’amico Prosseno che stava raccogliendo mercenari in tutta la Grecia per conto di Ciro il Giovane per partecipare a una spedizione in Asia per spodestare dal trono il fratello Arteserse. Tuttavia il motivo ideologico si nasconde assai bene fra le righe di un’ opera che delle idee politiche dell’autore si nutre assai poco. Il viaggio di ritorno per rivedere il “mare” dei diecimila mercenari greci, costretti a marciare in territori ostili, da tutti i punti di vista, dopoché nella battaglia di Cunassa del 401 a.C. morì il principe che li aveva assoldati e i loro generali furono massacrati si svolse davvero come Senofonte ce lo racconta? Pare che un'altra “Anabasi” scritta da un tal Sofoneto, per noi perduta, dia una versione molto diversa di quegli eventi, ridimensionando drasticamente il ruolo di Senofonte. Ma nel mondo antico gli storici non sono tenuti a comporre manuali degni di fede: devono essere al contrario narratori e pittori. L’”Anabasi” è di fatto un romanzo, un reportage, crudo, senza concezioni alla retorica, la cronaca di una drammatica odissea di un manipolo di disperati, destinati a morire assiderati o di fame, se non avessero imparato che salvarsi la pelle rende gli eroi uomini.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
lettura irrinunciabile per chi è interessato alle letteratura di guerra. Interessante il confronto per esempio con "Dispacci" sulla guerra del Vietnam scritto da un giornalista, Mann.
Trovi utile questa opinione? 
21
Segnala questa recensione ad un moderatore
Anabasi 2012-01-22 15:27:33 bastoncinoverde
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
bastoncinoverde Opinione inserita da bastoncinoverde    22 Gennaio, 2012
  -   Guarda tutte le mie opinioni

katabasis

un sempreverde spaccato universale in cui tutt'uno si misuran valori e disvalori del cosiddetto genere umano. buono per i momenti di pigrizia e defaillance, ansia da prestazione od avvilimenti da nevrosi postmoderne. del come si possa con l'unità e la volontà arrivare a superare barriere inimmaginabili pur con lo sfondo delle umane miserie e passioni ma, per la prima volta, condite in diretta da un resoconto quanto più impersonale e notaristico possibile. moderno capolavoro in itinere in cui si scontrano e s'incontrano destini universali e che ci introduce e conduce in epoche e situazioni remote ma a noi al tempo stesso molto vicine, anabasi di senofonte ci rende oggi incommensurabilmente quanto mai prossima l'epopeica odissea di questo greco battaglione mercenario sperduto negli immensi territori del Gran Re.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
l'armata perduta
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
Anabasi 2011-01-10 21:56:48 Jan
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Jan Opinione inserita da Jan    10 Gennaio, 2011
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Viaggio al centro dell' inconscio.

Senofonte è un autore che amo molto.
Il mio punto di riflessione è il seguente: più o meno tutti abbiamo letto l'Anabasi, o almeno ne abbiamo sentito parlare.
Il viaggio.
Non è un cammino iniziatico che l'autore conduce all'interno di se stesso?
A mio avviso sì.
Il viaggio, lungo o breve, eroico o pacifico, avventuroso o di routine...è sempre un cammino iniziatico.
L'Anabasi è uno di questi...viaggi.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
41
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri