Narrativa straniera Classici Il dottor Glas
 

Il dottor Glas Il dottor Glas

Il dottor Glas

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Pubblicato nel 1905, questo romanzo-diario suscitò dapprima scandalo fra i benpensanti e nel mondo letterario, per essere poi riconosciuto come un classico della letteratura svedese. Ogni giorno il giovane medico Tyko Gabriel Glas annota i suoi pensieri segreti, le sue inconfessabili opinioni a proposito di temi sconvenienti quali la violenza sessuale, l'aborto, l'eutanasia, ma anche le conversazioni e le passeggiate che fanno della sua città, Stoccolma, un luogo intenso e magico. Un'affascinante signora in cerca di aiuto e un odioso sacerdote vengono a turbare la sua vita e a trasformare il diario in un romanzo giallo avvincente, in cui nessun detective comparirà a vendicare la legge offesa. Söderberg traccia il quadro di un'epoca di smarrimento, alla ricerca di norme di condotta fondate sulla ragione e capaci di sconfiggere l'ansia che incute un cielo spopolato di dèi.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il dottor Glas 2016-09-27 02:21:32 Visitatore
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Visitatore Opinione inserita da    27 Settembre, 2016
  -   Guarda tutte le mie opinioni

I dubbi etici raccontati da un autore d'inizio 900

Scritto in prima persona dal protagonista, Tyko Gabriel Glas giovane medico condotto in Stoccolma. Scrittura raffinatissima per sviscerare uno dei "buchi neri" della nostra morale "è lecitamente corretto uccidere una persona per salvarne un'altra?", tutto il breve ma intensissimo romanzo si avvolge ossessivamente su questa domanda e ne chiarisce punti e oscurità. Pensiero modernissimo di rispetto etico all'interno del matrimonio, eutanasia e diritti umani, scritto all'inizio del 900 con tutta la forza del pensiero moderno. Sviscerato con chiarezza e lucidità, scritto sotto forma di Diario, il libro riporta pensieri di Tyko in maniera intima e molto personale. Personalmente mi sono ritrovata tantissimo nei suoi concetti etici. Il Doktor Glas è un idealista "arido" incapace di giocare in prima persona nel "gioco della vita", i sentimenti lo spaventano, li vive per ideali intoccabili e vive tutto attraverso il suo pensiero di ciò che considera bello e giusto. Un novello cavaliere senza armatura e spada di ferro, ma dotato di nuovi strumenti di offesa, primo su tutti un pensiero lucido senza inibizioni. Non giudicatelo troppo male perché ognuno di noi ha dentro di se un piccolo idealista che vorrebbe cambiare tutto senza esporsi. Piccolo stralcio " non risolvete indovinelli! Non fate domande! Non pensate! Il pensiero è un acido che corrode. All'inizio pensi che distrugga soltanto quel che è marcio e malato e che deve essere tolto. Ma il pensiero non la pensa così: distrugge alla cieca."

Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri