Narrativa straniera Gialli, Thriller, Horror Allmen e il diamante rosa
 

Allmen e il diamante rosa Allmen e il diamante rosa

Allmen e il diamante rosa

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Nuova avventura per Johann Friedrich von Allmen, investigatore per necessità, amante di libri ed esperto d’arte perennemente squattrinato. Dopo il caso delle libellule ha aperto insieme a Carlos, il profugo guatemalteco che gli fa da giardiniere, la Allmen International Inquiries, un’agenzia per il ritrovamento di oggetti d’arte scomparsi. Mentre le cose non vanno a gonfie vele arriva un incarico importante: recuperare il «diamante rosa», gioiello di valore inestimabile rubato a una festa.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Allmen e il diamante rosa 2013-06-26 16:50:25 GloriaS
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
GloriaS Opinione inserita da GloriaS    26 Giugno, 2013
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Allmen il dandy

Leggero e simpatico romanzo con trama fra il giallo e la spy-story. Non sfrutta completamente le potenzialità affasciannti del "diamante rosa", forse anche per il colpo di scena (evito di rivelarlo) che mi ha un po' deluso.
La sezione dedicata all'albergo è troppo lunga, mentre il finale risulta affrettato. L'intrigo giallo finisce per essere esile.

Allmen è un personaggio ottimo, simpatico, dandy, odia il denaro ma non può fare a meno di spenderne grandi quantità. E lo fa con leggerezza e sprezzatura, senza pensare alle conseguenze, perché ama l'eleganza e ha buon gusto e non può proprio farci niente. Meno riuscito è Carlos, l'assistente, in linea con tanti "servi-padroni" letterari resta sbiadito, poco incisivo, piatto.

In definitiva comunque una lettura piacevole

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi ama il giallo raffinato e senza eccessi del periodo d'oro, in una sua variante contemporanea
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La disciplina di Penelope
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Luce della notte
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Basta un caffè per essere felici
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ultima scena
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ombrello dell'imperatore
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Cercando il mio nome
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Un cuore sleale
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il tempo della clemenza
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Io sono l'abisso
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Quaranta giorni
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Abbandonare un gatto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri