Bianco, celibe e vampiro Bianco, celibe e vampiro

Bianco, celibe e vampiro

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

"Lucern". Biografo di famiglia di successo. Qualcosa di simile ad un eremita. Odia le folle, le donne aggressive. Non ama prendere il sole, le cene a base d'aglio né i simboli religiosi. Ama i valori vecchio stile; i piatti piccanti messicani; le gole calde e profumate; e rosse labbra piene. E' più forte di dieci uomini e può sparire in un battito di ciglia. Attualmente inconsapevole di stare cercando una donna con cui dividere l'eternità. "Kate C. Leever" La nuova editor della Roundhouse Publishing. Vivace, divertente. Ha recentemente scoperto di aver ereditato uno scrittore che aspetta solo di essere lanciato. Infatti, la sua carriera può dipendere da questo. (L'alto, bello, oscuro scrittore ha solo bisogno di essere portato alle diverse convention e presentato alle sue fans... e di smettere di comportarsi in modo così strano in pubblico.) Non ama "gli scrittori difficili, rudi, sgradevoli, testardi". Attualmente inconsapevole di avere incontrato l'uomo dei suoi sogni più sfrenati.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.6
Stile 
 
4.0  (2)
Contenuto 
 
3.5  (2)
Piacevolezza 
 
3.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Bianco, celibe e vampiro 2011-11-25 19:17:54 Yami
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Yami Opinione inserita da Yami    25 Novembre, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Lettura d'evasione

Quando ho acquistato "Bianco, celibe e vapiro" immaginavo che mi sarei ritrovata a leggere una storia d'amore condita con parecchie scene piccanti (anche se non pensavo fossero descritte in modo così dettagliato).
Non mi ero mai avvicinata a questo genere di letture prima d'ora e forse è questo il motivo per cui mi aspettavo più scene d'azione: anche se si possiede una mentalità aperta a nuove interpretazioni, lasciandosi alle spalle tutto ciò che ci è stato inculcato da miti e leggende, la storia si basa pur sempre su un vampiro!
Invece l'aria che si respira è intrisa unicamente da erotismo e comicità.
L'unica scena "movimentata" ha origine da un pretesto talmente ridicolo che non vale nemmeno la pena di essere annoverata come "scena d'azione": sembra quasi sia stata inserita apposta, come se l'autrice si fosse ricordata all'impovviso che il suo vampito fino a quel momento non aveva fatto altro che sesso sfrenato e mancava l'elemento caratteristico che contraddistingue le storie sulla sua razza, ovvero una bella scazzottata con tanto di paletto conficcato in petto.
Sorvolando su queste riflessioni personali, il libro è ben scritto e abbonda di situazioni "allucinanti" e divertenti.
Se devo trovare un "difetto oggettivo", direi che quello più evidente è l'atteggiamento inverosimile della protagonista.
Kate sembra un pò troppo "stupidina" e ingenua per essere una donna in carriera appartenente all'ambiente dell'editoria: lasciamo perdere i discorsi sul comportamento che si dovrebbe tenere dopo una certa età (perchè si può essere sanamente ingenui e infantili anche a 40 anni senza che questo rappresenti un problema nell'acquistare lucidità e serietà nei momenti che lo richiedano), il vero problema è che nella realtà una donna con queste caratteristiche non sarebbe arrivata a ottenere lo stesso posto della nostra co-protagonista, ma sarebbe stata schiacciata senza pietà dall'intraprendenza e la furbizia dei suoi colleghi.
Tutto sommato è un libro divertente, leggero, 419 pagine che scivolano via in poco meno di 24 ore.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
Bianco, celibe e vampiro 2011-06-26 18:04:27 Lady Aileen
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Lady Aileen Opinione inserita da Lady Aileen    26 Giugno, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Celibe e Vampiro

Bianco, celibe e vampiro è sicuramente il primo in ordine di pubblicazione della serie Argeneau ma forse sarebbe preferibile leggerlo dopo i due libri dedicati ai fratelli di Lucern che in questo volume sono già legati sentimentalmente (le loro storie sono state raccontate in volumi pubblicati successivamente). Comunque, sono romanzi che si leggono benissimo singolarmente.
Una lettura leggera, ironica e stravagante ma perfetta per chi non sa cosa leggere sotto l'ombrellone o è stanco di letture troppo impegnative.
Non ho riso a creapapelle (salvo per quell'unica scena del ballo) ma di sicuro diverte. Proprio per il suo genere umoristico, alcuni aspetti possono sembrare assurdi e poco credibili come il fatto che la protagonista femminile accetti immediatamente e senza problemi l'esistenza dei vampiri.
Il vampiro, pur mantenendo alcune caratteristiche riconducibili alla visione classica, ha comunque delle origini del tutto nuove e inaspettate (avete sentito parlare dei nanociti?). Forse l'unica pecca è che avrei approdondito di più questa spiegazione delle origini ma non conoscendo il contenuto degli altri libri resto nel dubbio.
I punti di vista sono due (Lucern e Kate), una trama lineare, personaggi senza pretese e con un'ambientazione che piacerà molto agli amanti dei libri (soprattutto gli appassionati di Romance in quanto parte del romanzo è ambientato proprio durante la più famosa convention d'America dedicata al Romance)
Un romanzo che mescola sapientemente vari generi: romance, urban fantasy e umorismo.
Perfetto anche per chi non ha mai letto storie di vampiri.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Un animale selvaggio
Valutazione Utenti
 
3.1 (4)
Ambos mundos
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Ci vediamo in agosto
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il mantello dell'invisibilità
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'orizzonte della notte
Valutazione Utenti
 
4.2 (5)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Finestra sul vuoto
Prato all'inglese
Ti ricordi Mattie Lantry
The turnglass
La donna che fugge
Un animale selvaggio
Sepolcro in agguato
Tutti su questo treno sono sospetti
Five survive
Cause innaturali
Compleanno di sangue
La prigione
Il mistero del treno azzurro
Senza pietà
Il libro delle cose sconosciute
La casa delle tenebre